Lukaku sempre più uomo derby: contro il Milan a segno da cinque gare di fila, è record

Lukaku sempre più uomo derby: contro il Milan a segno da cinque gare di fila, è record
Fcinternews.it SPORT

VIDEO - "LULA" DA URLO, ANCHE PER TRAMONTANA: DOMINIO INTER NELLA STRACITTADINA

Da quando è arrivato in Italia, l'attaccante belga dell'Inter è sempre andato in gol nelle stracittadine giocate in campionato contro i cugini rossoneri.

Si tratta di un'impresa inedita.

Romelu Lukaku è sempre più l'uomo derby per l'Inter.

Anzi, c'è di più: con la rete in Coppa Italia, sempre contro il Milan, l'ex Manchester United ha trovato il gol in cinque derby di fila. (Fcinternews.it)

Su altre testate

Clicca qui, invece, per le idee dedicate ai fan di Zlatan Ibrahimovic, simbolo dell'altra sponda di Milano. E gode di estimatori in tutto il mondo: ecco dunque la collezione a lui dedicata. (La Gazzetta dello Sport)

La direzione è segnata, Lautaro vuole restare e andrà oltre i 4 milioni a stagione con bonus. Le ultime sul rinnovo di contratto del centravanti: "La direzione è segnata, Lautaro vuole restare e andrà oltre i 4 milioni a stagione con bonus". (fcinter1908)

Lukaku l'uomo del derby: a segno in 5 sfide di fila contro il Milan, è record. vedi letture. Romelu Lukaku, l'uomo del derby. Con la rete in Coppa Italia, sempre contro il Milan, il belga ha segnato in cinque derby di fila, diventando così il primo a riuscire in questa impresa (TUTTO mercato WEB)

Sulle spalle del gigante | Contrasti

La sua valutazione ora supera i 100 milioni di euro: l’ex Manchester United sta dimostrando tutte le sue qualità offensive diventando a tratti incontenibile e facendo gola ai maggiori club internazionali. (Calciomercatonews.com)

Intervenuto nel corso della trasmissione 'Tutti Convocati', Beppe Severgnini ha commentato la netta vittoria dell'Inter nel derby. Gianni Pampinella. Intervenuto nel corso della trasmissione 'Tutti Convocati', Beppe Severgnini ha commentato la netta vittoria dell'Inter nel derby. (fcinter1908)

Quando ha accolto la corte nerazzurra d’altronde aveva l’obiettivo di far tornare grande l’Inter, e personalmente di diventare l’uomo su cui fare affidamento, in grado di portare alla squadra tutta un salto di qualità. (RivistaContrasti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr