Aperto il testamento di Bernardo Caprotti la società va alla moglie e alla figlia Marina

Insieme, le due donne possiederanno il 66,7 per cento dell'intero capitale. A loro spetterà il compito di amministrare un impero da 7,3 miliardi di euro di fatturato e 290 milioni di utile con un valore di circa 6 miliardi. Agli altri due figli resta ... Fonte: Milano Fanpage Milano Fanpage
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....