Rifiuta di mettersi la mascherina e aggredisce tre agenti

Rifiuta di mettersi la mascherina e aggredisce tre agenti
Approfondimenti:
leggo.it ESTERI

A poco più di 24 ore dall'aggressione un 21enne già noto alle forze dell'ordine si è costituito.

Avrebbe aggredito tre agenti della Polizia locale di Molfetta, nel Barese, per sottrarsi ad un controllo anti-Covid, rifiutandosi di indossare la mascherina e reagendo dando pugni sul volto dei tre poliziotti municipali, due uomini e una donna.

La sinergia tra le varie forze dell'ordine è la giusta ricetta per sconfiggere le sacche criminogene della città»

Investita un'anziana in bicicletta LE IMMAGINI. (leggo.it)

Ne parlano anche altre fonti

In alternativa all’aspettativa «il soggetto non vaccinato può utilizzare congedi ordinari, permessi, e recuperi orari maturati nell’anno 2020». Qualora non sia possibile adibire il soggetto non vaccinato a mansioni alternative, questi viene collocato in aspettativa non retribuita obbligatoria che non viene computata ai fini dell’aspettativa». (Libertas San Marino)

Per quanto riguarda le protezioni a scuola, viene eliminato il divieto per tutti gli studenti di restare con la mascherina al banco. Il comma 2 dell'articolo 2 precisa infatti che i vaccinati sono esentati dall'obbligo dell'uso della mascherina all'aperto. (Libertas San Marino)

18:26 Covid: ecco il decreto n.85, via obbligo mascherine all'aperto per vaccinati

DA accessorio che consideravamo lontano dal nostro modo di vivere, la mascherina è diventata il prezioso strumento di protezione personale contro un nemico invisibile: riduce la trasmissione del coronavirus attraverso l’espirazione e protegge chi la indossa durante l’inalazione. (La Repubblica)

Così come di apposito certificato che attesti la negatività al coronavirus, tramite sottoposizione a tampone molecolare non oltre 48 ore prima dell’ingresso e comunque in conformità ai protocolli sanitari in vigore nella Repubblica di San Marino. (San Marino Rtv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr