Lo spoiler di Canberra e Praga per la Bce. Mentre a Pechino tira aria di lockdown

Money.it ECONOMIA

Quindi, potenzialmente foriera di proteste, proprio mentre l’allarme Evergrande appare appena rientrato.

Il Covid potrebbe ancora una volta operare da paradossale tampone di una falla sempre più grande.

Questi due grafici. Trend di rendimento del bond australiano a 2 anni Fonte: Bloomberg. Movimento a 1 giorno del rendimento a 2 anni del debito australiano Fonte: Bloomberg. parlano chiaro: il rendimento del titolo a 2 anni di Canberra è letteralmente esploso, raddoppiando nell’arco letterale di pochi minuti, dopo che la Banca centrale (RBA) si è rifiutato di acquistarlo, di fatto telegrafando al mercato la sua scelta di porre fine al Qe. (Money.it)

La notizia riportata su altri giornali

Il mercato sta prezzando un rialzo dei tassi BCE entro la fine del 2022, molto prima di quanto le ultime previsioni o il tono stesso della BCE lascino intendere. La Lagarde ha sostenuto che si augura che la flessibilità del PEPP continui ad essere una caratteristica dei programmi futuri. (lamiafinanza)

Il 28 ottobre 2022 è una data che dovremo ricordare a lungo per la "non svolta" nella gestione della politica monetaria.La: nonostante abbia deciso di mantenere fermi i tassi di riferimento e di confermare la prosecuzione degliprevisti dalfino a marzo 2022, e comunque quelli del, per la prima volta dal maggio scorso, il: i mercati scommettono su un rialzo dei tassi. (Teleborsa)

(Reuters) - La Banca centrale europea può mettere fine agli acquisti di bond in emergenza la prossima primavera e deve mantenere sotto controllo i prezzi al consumo, in quanto un'inflazione persistentemente alta potrebbe richiedere una riduzione dello stimolo. (Yahoo Finanza)

Come ampiamento atteso, la policy della Bce è rimasta invariata nella riunione di ieri, nonostante l’inflazione stia crescendo. È importante sottolineare che la BCE continua a sostenere che gli attuali driver dell’aumento dell’inflazione sono transitori. (Wall Street Italia)

In sostanza, a spingere nella direzione di un’unione monetaria completa dovrebbero essere i più ortodossi in politica monetaria D’altra parte questa è, appunto, la condizione per avere politica monetaria e politica di bilancio dell’area euro in sintonia. (Il Sole 24 ORE)

Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,43% a 26.921 punti; sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share , che si porta a 29.532 punti. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr