Lazio-Atalanta, Sarri: "La coppa si è sentita. Rinnovo? Lotito ha avuto altri problemi"

Fantacalcio ® SPORT

Felipe Anderson non attacca molto l’area, anche Zaccagni per caratteristiche non lo fa.

Abbiamo giocato 120’ tre giorni fa con i giocatori che hanno giocato oggi.

Le società sono fatte di persone e questa società è fatta di persone con cui sto bene.

Si interessa se funzionano le cose accessorie, sul centro sportivo, ma non l’ho mai sentito parlare di un giocatore.

Non l’ho ancora avuto sotto il naso, ma nell’ultimo mese il presidente ha avuto diversi problemi, forse più importanti”

(Fantacalcio ®)

La notizia riportata su altri giornali

In realtà, come sottolinea L’Eco di Bergamo, se è stata brutta la squadra di Sarri (soprattutto nel primo tempo) è per via dell’Atalanta. La qualità la poteva dare solo Miranchuk, l’unico gol sfiorato è arrivato da lui, peccato però che per tutto il primo tempo si sia eclissato. (Calcio Atalanta)

Non ricapiterà mai più, alla Lazio, di sfidare un’Atalanta senza Muriel, Zapata, Pasalic, Ilicic e Malinovskyi. Scalvini, Demiral, Pezzella, gli eroi della serata che non ti aspetti. (Calciomercato.com)

on ha bisogno di parate difficili, soltanto due volte l’Atalanta centra lo specchio e lo fa con tiri. Una sfida complicata con i biancocelesti che non (La Lazio Siamo Noi)

Maurizio Sarri non ci sta e respinge le accuse di chi ha criticato la Lazio per non avere superato una Atalanta in piena emergenza. "Bisogna dire che i 120 minuti di Coppa Italia hanno pesato, anche perché hanno giocato gli stessi calciatori che sono scesi in campo contro l'Atalanta", ha aggiunto Maurizio Sarri nel corso della sua intervista. (AreaNapoli.it)

Tra chi a Roma non c’era ieri sera, il nome di Josip Ilicic è quello che fa più rumore. La sua situazione ha degli alti e bassi, ora c’è qualche problema, ma non ha perso la voglia di ripartire. (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

Ascolta la versione audio dell'articolo. Ilicic, parla Gasperini: «La testa è una giungla, lo aspetteremo sempre». La nostra testa è una giungla, non è facile per gli psicologi, figurarsi per noi. (Calcio News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr