Miccoli, condanna definitiva per estorsione aggravata: tre anni e sei mesi di carcere

Miccoli, condanna definitiva per estorsione aggravata: tre anni e sei mesi di carcere
Tutto Juve SPORT

Secondo la giustizia Miccoli commissionò un'estorsione aggravata dal metodo mafioso a Mauro Lauricella, figlio del boss della Kalsa Antonino "u scintilluni", già condannato a sua volta in via definitiva a 7 anni di carcere.

L’ex attaccante di Palermo, Juventus e Fiorentina Fabrizio Miccoli dovrà andare in carcere.

Miccoli era stato condannato fin dal primo grado con la sentenza che ha retto a tutti i gradi di giudizio fino al verdetto definitivo arrivato oggi

Nella giornata di oggi, come riferisce Gazzetta. (Tutto Juve)

La notizia riportata su altre testate

Chi è Fabrizio Miccoli, la carriera dell’ex giocatore italiano. La moglie, i figli e la vita privata di Fabrizio Miccoli. Al fianco dell’ex calciatore ormai da diversi anni c’è Flavia Perrone (News Mondo)

All’inizio degli anni 2010 c’erano i fatti quando Mikoli giocava a Palermo. L’ex nazionale italiano Fabrizio Micoli, ex attaccante del Palermo che ha giocato per la Juventus, è stato condannato a tre anni e mezzo di carcere per estorsioni di denaro a un’organizzazione mafiosa, si apprende mercoledì da una fonte giudiziaria. (laredazione.eu)

Lauricella junior era già stato condannato definitivamente il mese scorso e sta scontando 7 anni. Interessato a ottenere quella che riteneva una quota a sé spettante, l’ex fisioterapista del Palermo Giorgio Gasparini, mai indagato. (100x100 Napoli)

Condannato per estorsione, Miccoli si presenta spontaneamente in carcere

«È rammaricato e mortificato per quello che è successo e ha deciso di presentarsi spontaneamente in carcere, a Rovigo». Sono le parole di Antonio Savoia , legale dell'ex capitano del Lecce e del Palermo, Fabrizio Miccoli , condannato ieri in via definitiva alla pena di tre anni e sei mesi per estorsione aggravata dal metodo mafioso. (MeridioNews - Edizione Palermo)

All’inizio del 2011 Miccoli dà a Gasparini una busta con tre assegni per otto mila euro. Miccoli a Palermo è stato isolato dai tifosi, dall’ex squadra e dalla società. (L'HuffPost)

L'ex bomber , oggi, si è presentato spontaneamente nel carcere di Rovigo. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr