La disciplina di bilancio è l’unico vaccino in grado di scongiurare la pandemia del debito

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

La domanda chiave è se, e per quanto tempo, governo e società possono continuare a farsi carico del crescente fardello.

In sempre più Paesi, il debito ha oggi superato il Pil annuo, il che ha notevolmente ridotto la possibilità che i bilanci statali “crescano in misura maggiore” dei loro debiti.

La spesa in deficit è all’ordine del giorno, e niente di tutto ciò può avvenire senza debito aggiuntivo

Questa rapida accelerazione del debito, in Germania e nei Paesi di tutto il mondo, è il prezzo da pagare per evitare le conseguenze economiche del Covid-19. (Il Sole 24 ORE)

Su altre testate

L’incremento è stato spinto dal fabbisogno (25,3 miliardi), che ha più che compensato la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro (18,3 miliardi, a 84,6 miliardi). Nel periodo gennaio-marzo 2021, le entrate per impose hanno raggiunto i 96 miliardi di euro, con un +1,1% (Money.it)

Secondo quanto reso noto oggi da Banca d'Italia nella pubblicazione statistica "Finanza pubblica: fabbisogno e debito", anche a marzo il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di ben 6,9 miliardi rispetto al mese precedente, per un ammontare totale pari a 2.650,9 miliardi. (Milano Finanza)

Nel primo trimestre dell'anno le entrate tributarie sono state pari a 96,0 miliardi, in aumento dell'1,1 per cento (1,0 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno L'aumento segnalato dalla Banca d'Italia è di 6,9 miliardi rispetto al mese di febbraio, così da portare il debito complessivo delle Amministrazioni Pubbliche a 2.650,9 miliardi. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr