L’Europa vieta Google Analytics: ecco le 5 migliori alternative per lavorare

Computer Magazine ECONOMIA

Scopriamo insieme quali sono le migliori alternative a Google Analytics, a cominciare da Matomo, quella che Wired definisce “una delle migliori soluzioni per chi cerca un servizio di statistica completo e accurato quasi come Google Analytics”, e che garantisce un alto livello di privacy.

Plausible Analytics è invece il più economico di tutto, circa 5 euro al mese, ed è inoltre open-source; ha un’interfaccia molto minimal e offre molti approfondimenti

Google Analytics è stato di fatto bandito in Unione Europea. (Computer Magazine)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Trasferimento dati. Lo ha stabilito il Garante della privacy italiano a seguito di due decisioni simili emesse da austria e francia. Ancora una volta quindi il trasferimento di dati fuori dall’Unione Europea verso gli Stati Uniti, da parte di Google analytics, è stato dichiarato illegittimo da un’autorità per la protezione della privacy. (Il Primato Nazionale)

Big Data Intelligenza Artificiale. Il Garante Privacy italiano dichiara illegale Google Analytics. (Agenda Digitale)

Ascolta la versione audio dell'articolo. 2' di lettura. È del 23 giugno la notizia dell'ammonimento di un'azienda italiana da parte del Garante della Privacy per aver configurato Google Analytics sul proprio sito in modo non rispettoso della normativa europea GDPR. (Il Sole 24 ORE)

Il servizio, spiega l'autorità, non rispetta le disposizioni del Regolamento generale per la protezione dei dati europeo, meglio conosciuto con l'acronimo, Gdpr, che vieta esplicitamente il trasferimento dei dati degli utenti europei in Paesi privi di un adeguato livello di protezione, come gli Usa. (Milano Finanza)

Il tempo indicato è stato ritenuto congruo per consentire al gestore di adottare misure adeguate per il trasferimento di questi dati verso gli Usa. Per questo il Garante ha anche richiamato tutti i gestori italiani di siti web, pubblici e privati, sottolinenando proprio il divieto di trasferimenti effettuati verso gli Stati Uniti attraverso Analytics. (QuiFinanza)

Il Garante della privacy ha scoperto l’illecito invio negli Stati Uniti di dati personali da parte di siti che utilizzano Google Analytics . Dall’indagine del Garante è emerso che i gestori dei siti web che utilizzano Google Analytics raccolgono, mediante cookie, informazioni sulle interazioni degli utenti con i siti, le singole pagine visitate e i servizi proposti. (La Legge per Tutti)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr