Classifica atenei italiani, Bologna e Padova al top secondo il Censis. Bene i marchigiani

il Resto del Carlino INTERNO

Bologna, 19 luglio 2021 – L’Università di Bologna si conferma al top tra i mega atenei statali (quelli con oltre 40mila iscritti) e, grazie a un punteggio di 91,8, lascia a Padova (88,7) il secondo posto in graduatoria nella classifica degli atenei italiani del Censis.

Ultima tra i mega atenei statali è la Federico II (73,5), preceduta da Bari (79,5).

La classifica Censis dei medi atenei statali vede anche quest'anno Trento prima (da 10.000 a 20.000 iscritti), con un punteggio pari a 97,3

La classifica Censis dei medi atenei statali (da 10.000 a 20.000 iscritti) vede anche quest'anno Trento prima, con un punteggio pari a 97,3. (il Resto del Carlino)

Su altre testate

Migliori università d’Italia: i grandi atenei statali. I grandi atenei comprendono quelli dai 20mila ai 40mila iscritti, sul podio troviamo:. l’università degli Studi di Perugia. l’università degli Studi di Salerno. (Milano Notizie.it)

Seppur con delle voci in crescita l’ateneo registra una contrazione degli iscritti e il terz’ultimo posto nella classica delle grandi università italiane. “Riflessione che deve partire dalla qualità e dalla trasparenza, specie dopo l'indagine che ha travolto un intero sistema catanese finito sotto accusa per i concorsi truccati. (CataniaToday)

Concludendo, la classifica università italiane certamente rappresenta una graduatoria capace di destare grande curiosità in moltissimi neo-maggiorenni, i quali devono scegliere quale percorso universitario svolgere Segue al quinto posto della classifica università italiane Censis, la celebre Università di Pisa, con 84,8 punti, e al sesto l’Università di Torino , nota soprattutto per il rinomato Politecnico (82,8). (Ultim'ora News)

Nella città della Valle dei Templi si inaugura Scienze della Formazione e Scienze Motorie e adesso ci sono sette corsi, tra cui Economia aziendale e Lingue Ma l’università ha scelto anche di continuare la politica di decentramento. (La Repubblica)

L’Università di Perugia mantiene la posizione di vertice della classifica dei grandi atenei statali (da 20.000 a 40.000 iscritti), ottenendo un punteggio complessivo di 93,3 (Tempo Stretto)

In fondo alla classifica troviamo l’Università di Bari in penultima posizione (79,5 punti) e l’Università di Napoli Federico II (73,5). In terza posizione c’è il Politecnico di Torino, che precede il Politecnico di Bari, con 86 punti (Mole24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr