MotoGP | Quartararo, sospetta sindrome compartimentale

MotoGP | Quartararo, sospetta sindrome compartimentale
FormulaPassion.it SPORT

La sua Jerez, dove nel 2020 aveva cominciato la stagione impressionante, con due vittorie nei primi due appuntamenti.

Certo è che, se fosse sindrome compartimentale, l’operazione andrebbe effettuata all’istante, per non rischiare di compromettere la partecipazione a Le Mans

Una gara a metà, quella di Fabio Quartararo a Jerez de la Frontera.

La prima è la riemersione di questa sindrome, problema che il francese aveva già avuto nel 2019 e per il quale era già stato operato. (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altri media

Ho usato una strategia che ha funzionato in termini di risultato finale, però all’inizio sono andato un po’ troppo lento Il terzo posto infatti è andato appannaggio di Franco Morbidelli, con la Yamaha del team Petronas. (FormulaPassion.it)

LA GARA. Al via è subito Yamaha contro Ducati: il quartetto di testa vede Miller, Morbidelli, Bagnaia e Quartararo. 2 Maggio 2021. Trionfo Ducati a Jerez: Jack Miller ha vinto il Gran Premio di Spagna davanti al compagno di scuderia Pecco Bagnaia, nuovo leader del Mondiale. (Sportal)

Dal canto suo Marc Marquez, alla sua seconda gara consecutiva, si è piazzato al nono rango. Da segnalare la 13esima posizione di Fabio Quartararo su Yamaha ufficiale e il 17esimo di Valentino Rossi, giunto al traguardo proprio dietro a suo fratello Luca Marini (Ticinonline)

Classifica MotoGP Mondiale 2021: Francesco Bagnaia nuovo leader, Quartararo secondo a -2

Il francesce scivola in seconda piazza a due punti di distacco dall'italiano, mentre Vinales è terzo, distante 16 lunghezze. rancesco Bagnaia balza in testa alla classifica piloti della MotoGp dopo il secondo posto nel Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento stagionale del Motomondiale. (Corriere dello Sport.it)

Ottavo Franco Morbidelli con 33, 12° Enea Bastianini a quota 18. Diciannovesima posizione con 5 punti per Danilo Petrucci, 20° Luca Marini con 4 lunghezze, al pari di Valentino Rossi, 22° Lorenzo Savadori con 2 (OA Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr