VIDEO - PJANIC e DEMIRAL augurano un lieto Eid al-Fitr a tutti i tifosi della Juventus di fede musulmana

Tutto Juve Tutto Juve (Interno)

In occasione della ricorrenza odierna dell'Eid al-Fitr, la Juventus ha pubblicato, attraverso i suoi canali ufficiali, un breve video in cui Miralem Pjanic e Merih Demiral augurano una lieta celebrazione della festività a tutti quanti i tifosi bianconeri di fede musulmana.

Se ne è parlato anche su altri giornali

di 7 Galleria fotografica Fine Ramadan 2020 Imperia. . . . . Per celebrare il giorno di Eid al Fitr (festa della interruzione), seconda festività religiosa più importante nella cultura islamica, quest’anno molte comunità hanno deciso di invitare i fedeli a pregare singolarmente all’interno delle proprie abitazioni per evitare assembramenti. (Riviera24)

L’emergenza coronavirus, infatti, non ha permesso di rinnovare l’iniziativa sotto la tettoia di Parco Dora che ogni anno ha accolto migliaia di musulmani ma non per questo hanno deciso di rinunciare.Le porte in via La Salle sono rimaste aperte dalle 7 alle 11,un arco di tempo che ha permesso di far accedere in turni da circa 160 persone i fedeli che aspettavano ordinati in coda, anche con l’aiuto delle forze dell’ordine che hanno controllato, snodandosi in corso Giulio Cesare e anche all’interno massima attenzione per il rispetto delle distanze. (La Repubblica)

Quando tra gli amici internazionali su Facebook vedi circolare questo post, ti chiedi che significa e che si fa. Ma vediamo Wikipedia che dice;. Nell’Islam, l’espressione Eid Mubarak (in arabo: عيد مبارك‎; in persiano/urdu عید مُبارک), comunemente ‘buona festa’, è un augurio usato per le festività dell’Eid al-Adha e l’Eid ul-Fitr. (Positanonews)

L’imam di Genova Husein Salah ha invitato i fedeli della comunità islamica cittadina a celebrare nelle proprie case e rispettando le normative di sicurezza anti-Covid la festa di fine Ramadan. A Genova la comunità era solita riunirsi nella darsena del porto antico. (Genova24.it)

.Video di Camilla Romana Bruno Un solo ingresso, con misurazione della temperatura, numero contingentato di fedeli e più turni di preghiera per rispettare il distanziamento sociale. (La Repubblica)

Tradotto sarebbe un augurio di buone feste per la fine del Ramadan e dunque la fine del digiuno. La Roma ripartirà con gli allenamenti collettivi nella speranza che giovedì possa uscire anche una data per la ripresa della Serie A dall’incontro tra il Ministro Spadafora e le istituzioni del calcio. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr