Appalti truccati, arrestato consigliere regionale Campania

Appalti truccati, arrestato consigliere regionale Campania
Adnkronos INTERNO

Nei confronti di Savastano e Zoccola, il gip di Salerno ha disposto rispettivamente la custodia agli arresti domiciliari e la custodia in carcere.

Nino Savastano, consigliere regionale campano del gruppo "Campania Libera - Noi Campani - Psi", è stato il più votato tra i candidati della lista "Campania Libera", che prende il nome dal movimento politico fondato dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca (Adnkronos)

Ne parlano anche altri giornali

Tempo di lettura: (anteprima24.it)

Secondo gli investigatori, il sindaco e altri si sarebbero attivati per favorire la cooperativa sociale «Terza dimensione». APPROFONDIMENTI L'INCHIESTA Nino Savastano arrestato a Salerno: mazzette in cambio di. (ilmattino.it)

E possibilmente lo si fa con grande civiltà. Punto, tutto il resto è bene toglierlo di mezzo" (SalernoToday)

Terremoto giudiziario, indagato anche il sindaco Napoli: «Siamo sereni»

Si tratta di cooperative sociali che di fatto però sociali non erano perché veniva meno il requisito essenziale ovvero l’inclusione del 30% di lavoratori bisognosi. Le cooperative avevano in gestione la manutenzione ordinaria e conservativa del patrimonio del Comune di Salerno per un valore stimato di 1.600.000 € l’anno. (Tv Oggi)

CI SONO 29 INDAGATI. Risultano indagati tra gli altri anche il Sindaco Vincenzo Napoli e Felice Marotta, ex dirigente comunale, oggi in pensione e da sempre uomo di fiducia di Vincenzo De Luca e l’ex presidente di Salerno Pulita. (Salernonotizie.it)

Terremoto giudiziario, indagato anche il sindaco Napoli: «Siamo sereni» La difesa: «Ci auguriamo facciano rapidamente piena luce sui fatti contestati». «In relazione all'indagine in corso, esprimiamo piena fiducia nell'azione della Magistratura. (Ottopagine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr