Era una piccola start up. La friulana GetYourBill vola e punta a 2 milioni di fatturato

Era una piccola start up. La friulana GetYourBill vola e punta a 2 milioni di fatturato
Telefriuli ECONOMIA

Il fatturato, per l’“ex startup” udinese è da record: dai 118 mila euro del 2017, alla previsione di 2 milioni entro il 2021.

Il risparmio di tempo per ogni operazione è significativo, si stima un passaggio dai 3 minuti ai 30 secondi.

Oggi, dopo pochi anni, possiamo dirci soddisfatti anche perché non abbiamo competitor diretti nel mercato internazionale

Nasce dunque da un’esigenza concreta: il bisogno di ottimizzare il momento del pagamento, evitando gli errori nell’emissione dei documenti fiscali e le lunghe attese alla cassa. (Telefriuli)

Su altri giornali

Conservazione fatture elettroniche: la scadenza del 10 giugno. La nuova funzionalità per la conservazione retroattiva delle fatture elettroniche arriva pochi giorni prima della scadenza del 10 giugno per la conservazione della fatture elettroniche relative al periodo d’imposta 2019 (InvestireOggi.it)

Fattura elettronica, parte la possibilità di adesione retroattiva al servizio di conservazione a norma dell’Agenzia delle Entrate. Conservazione fatture elettroniche retroattiva per tutti: revoca e nuova adesione per chi aveva già aderito. (Money.it)

In che modo una fattura, magari firmata digitalmente, che sia archiviata ed accessibile tramite il servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche non rispetterebbe i requisiti di “…autenticità, integrità, leggibilità, reperibilità…” previsti dall’art Il 10 marzo 2021 scadeva il termine per la conservazione digitale delle fatture elettroniche emesse nel corso del 2019, termine poi prorogato a tempo scaduto dal Decreto Sostegni al 10 giugno 2021. (Agenda Digitale)

Era una piccola start up. La friulana GetYourBill vola e punta a 2 milioni di fatturato

90/201, coloro che hanno esercitato l’opzione prevista dalla legge n. Articolo tratto da L’Informazione di San Marino (Libertas San Marino)

Da un’idea generata all’interno di uno spin-off dell'Università di Udine, ad azienda che punta a un fatturato di 2 milioni di euro per il 2021. Al momento, si si integra con i dispositivi hardware e i processi più comuni del checkout: tramite cassa, smartPos e nel mercato online. (Il Friuli)

Il fatturato, per l’“ex startup” udinese è da record: dai 118 mila euro del 2017, alla previsione di 2 milioni entro il 2021. Oggi, dopo pochi anni, possiamo dirci soddisfatti anche perché non abbiamo competitor diretti nel mercato internazionale (Telefriuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr