Il ddl Zan, spiegato articolo per articolo

Il ddl Zan, spiegato articolo per articolo
Wired.it INTERNO

Le modifiche richieste in sintesi. Sono tre le principali modifiche alla normativa già esistente richieste dal ddl Zan.

La seconda modifica riguarda l’articolo 90-quater del codice di procedura penale in cui viene definita la “condizione di particolare vulnerabilità della persona offesa”.

L’articolo 1 introduce e definisce i termini sesso, genere, orientamento sessuale, identità di genere, come suggerito dalla Commissione affari costituzionali, per evitare qualunque ipotesi di incostituzionalità della legge

Gli articoli. (Wired.it)

Su altri giornali

Sostenuto dal Pd, il provvedimento è osteggiato da FI e Lega, mentre sul testo della Camera il M5S si astenne. ono più di vent’anni che in Parlamento si cerca di arginare le discriminazioni e le violenze fondate sull’orientamento sessuale. (Corriere della Sera)

Ma soprattutto affronta la questione della libertà d'espressione che, osserva Gelmini, "è il punto debole del ddl Zan". "Non c'è un centrodestra contrario ai diritti degli omosessuali, non c'è un centrodestra su posizioni retrograde". (La Repubblica)

Infine, il testo leghista non avrà tutta la parte che riguarda “la censura e i reati di opinione” e non prevederà neppure l’istituzione di una giornata contro l’omofobia L’attenzione verrà posta “dall’orientamento sessuale al più vulnerabile”, una formulazione che nei fatti fa cadere uno dei punti più controversi del ddl Zan: mancherà infatti la definizione di “identità di genere”. (il Giornale)

Ddl Zan, cosa dice il testo e cosa significa

In teoria, il testo (già approvato dalla Camera) è calendarizzato per giovedì in commissione Giustizia al Senato. Immediata la reazione dei sostenitori della Zan, Pd in testa: così «si tiene in ostaggio il Senato», puntando a «allungare i tempi», una «trappola per far morire la legge». (il Giornale)

Non gli fa problema che un rapper, durante un concerto di musica, parli di politica attraverso gli schermi Rai. Ora Zan ringrazia Fedez per il suo sostegno al ddl Zan. (Tempi.it)

Le critiche del centrodestra e dei conservatori cattolici Su questa legge, parte del centrodestra e parte del mondo conservatore cattolico hanno espresso critiche. Non è solo una questione di contenuti: se il testo, in commissione o in Aula, venisse modificato dovrebbe tornare alla Camera, allungando ancora i tempi. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr