Chirurgo radiato dall’albo dei medici: ha inciso le sue iniziale sul fegato dei pazienti

Chirurgo radiato dall’albo dei medici: ha inciso le sue iniziale sul fegato dei pazienti
Altri dettagli:
MeteoWeb ESTERI

Il caso Bramhall è poi però tornato all’esame del Servizio del tribunale dei medici professionisti che si è finalmente pronunciato a favore della radiazione

Lunedì, MPTS ha scoperto che le azioni di Bramhall hanno “violato” la fiducia tra paziente e medico, ed è stato cancellato dall’albo.

MeteoWeb. Un chirurgo che ha inciso le sue iniziali sui fegati di due pazienti è stato cancellato dall’albo dei medici. (MeteoWeb)

Se ne è parlato anche su altri media

I due si sono incontrati nel 2012 quando Bramhall ha operato Murphy e, secondo il sito, le ha salvato la vita Era uno stimato professionista. Prima di marchiare gli organi dei pazienti, Bramhall è stato uno stimato professionista. (La Stampa)

Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. 2022. Sputnik Italia [email protected] +74956456601 MIA „Rosiya Segodnya“ 252 60. Notiziario. it_IT. Sputnik Italia feedback. (Sputnik Italia)

Le incisioni delle iniziali avevano una grandezza di circa 4 cm e furono scoperte da un collega che dovette intervenire successivamente su uno dei due pazienti operati. Nel 2018 il chirurgo è stato condannato al pagamento di una multa di 10mila sterline e introdotto ai servizi sociali. (Il Fatto Quotidiano)

Un chirurgo è stato radiato per aver inciso le sue iniziali sul fegato di un paziente

I chirurghi utilizzano i raggi elettrici per fermare l'emorragia durante le operazioni e per contrassegnare un'area in preparazione di procedure imminenti. 15 gennaio 2022 a. a. a. Un medico è stato sospeso per aver inciso le sue iniziali sull'organo che aveva trapiantato nel corpo di una donna. (Liberoquotidiano.it)

Anche il Consiglio medico generale (GMC) aveva impugnato la decisione di sospensione e un giudice dell'Alta Corte aveva annullato la sanzione Simon Bramhall, il chirurgo inglese che incideva con il laser le sue iniziali sugli organi. (ilmattino.it)

Il chirurgo ha testimoniato di aver utilizzato uno strumento laser a raggio di Argon per autografare gli organi alla fine dei due interventi di trapianto. L'anno successivo Bramhall è stato condannato al pagamento di una multa di quasi 12 mila euro e ammesso ai servizi sociali. (AGI - Agenzia Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr