Milano: aggressioni in Piazza Duomo, gip convalida arresto 18enne

Milano: aggressioni in Piazza Duomo, gip convalida arresto 18enne
PPN - Prima Pagina News INTERNO

E' stato convalidato, dal Gip Raffaella Mascarino, l'arresto di Abdelrahman Ahmed Mahammod Ibrahim, il ragazzo di 18 anni fermato per le aggressioni sessuali avvenute la notte di Capodanno in Piazza Duomo a Milano.Il provvedimento è stato depositato stamani.Oltre al 18enne, è stato arrestato anche un altro ragazzo, mentre altri 16 sono stati perquisiti.

Nello specifico, il Gip ha ravvisato come "sussista il concreto pericolo di fuga dell’indagato“, “tenuto conto che Ibrahim potrebbe agevolmente rendersi irreperibile”. (PPN - Prima Pagina News)

Su altre fonti

I fermi dovranno essere convalidati, uno dal gip di Torino e l'altro dal gip di Milano Ci sono due fermati nell'indagine coordinata dalla procura di Milano e condotta dalla Squadra mobile sulle aggressioni e molestie avvenute la notte di Capodanno a Milano nei confronti di almeno nove ragazze. (La Repubblica)

A Colonia i giovani che “festeggiavano” in piazza erano molti di più: un migliaio. Parole che potrebbero raccontare altrettanto bene quanto successo sei anni prima e ottocento chilometri più a nord, nella piazza del duomo di Colonia, in Germania. (Corriere della Sera)

Era nuda, rannicchiata per terra, piena di lividi, i pantaloni abbassati alle caviglie. Barbara era lì che cercava di coprirsi con il giubbino stretto sul petto. (La Stampa)

Violenze Milano: "Molte mi hanno scritto, ma poche denunciano"

Riesce a «strappare» solo una delle due ragazze. In piazza ci sono due amiche di 19 anni. (Corriere Milano)

Io non riuscivo a vedere più la mia ragazza perché ero stato allontanato pure, ed ero in stato di choc" A me è stato preso il telefono dalla tasca, lei è stata sollevata da un gruppo di persone che le hanno palpato le parti intime. (IL GIORNO)

Violenze Milano, Santarelli: “In tante mi hanno scritto, ma non tutte denunciano”. Giovanni Santarelli, fondatore della pagina social MilanoBelladaDio, tra i primi a diffondere le immagini delle molestie a Capodanno in Piazza Duomo, parla della situazione in una città "sempre meno sicura". (Newsby)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr