Paese bloccato, ricoveri gonfiati, adesso il mainstream osanna il modello spagnolo. Finiti i bonifici?

Paese bloccato, ricoveri gonfiati, adesso il mainstream osanna il modello spagnolo. Finiti i bonifici?
La PekoraNera ESTERI

Ricoveri «reali» per Covid. «A ben vedere, però, – continua il Quotidiano Nazionale – non è tanto rilevante, nelle condizioni date, né il tracciamento né il confinamento.

Adesso il mainstream appoggia la teoria del premier spagnolo Pedro Sánchez.

Un popolo in quarantena. «A spingere nella direzione del modello Sánchez sono molteplici fattori.

«Trattare il virus come una “influenza stagionale” e fermare l’impossibile tracciamento e confinamento dei contagiati e dei contatti stretti. (La PekoraNera)

La notizia riportata su altre testate

Praticamente in contemporanea, nei due paesi gli esperti a confronto si chiedono se non sia il momento di trattare la COVID-19 come una influenza, ed uscire quindi dall’eccezionalità degli ultimi due anni. (El Itagnol)

Scienziati e politici parrebbero cominciare ad arrendersi all'idea che il Covid-19 sia ormai una malattia frequente che continuerà a presentarsi, diventando con il tempo meno letale. Il Governo spagnolo, in questo senso, sta mettendo a punto un piano di gestione simile a quello dell'influenza (RSI.ch Informazione)

A fare da apripista in Europa sono state le sollecitazioni del premier spagnolo Pedro Sánchez per una «riflessione comune» sul modo di gestire il coronavirus. Situazioni accadute in diverse zone del Paese nelle ultime settimane, il che fa ritenere prematuro per altri esperti un cambio di strategia della lotta al Covid adesso (Il Sole 24 ORE)

Sanchez: “Il covid come l'influenza”, esperti divisi

A suo dire, pur essendo “il desiderio di tutti”, “non ci sono le condizioni” per gestire il COVID-19 come si farebbe con l’influenza stagionale La Spagna di Sánchez vorrebbe iniziare a gestire il Covid-19 come un’influenza stagionale e ha chiesto l’apertura di un dibattito europeo. (Startmag Web magazine)

Il paese iberico ha sempre deciso autonomamente aperture e chiusure, ed ora ha un piano per degradare il Covid-19 come influenza. Si è distinta anche la Spagna, che ha sempre seguito una politica a parte. (Le voci di dentro)

Per altri esperti, è ancora troppo presto per mettere in atto un tale cambio di strategia della lotta al Covid. “Dobbiamo valutare l’evoluzione del Covid dalla situazione di pandemia vissuta finora verso quella di una malattia endemica”, aggiunge. (la voce d'italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr