Chelsea, Koulibaly risponde a De Laurentiis: "Serve rispetto per le nazionali africane"

Chelsea, Koulibaly risponde a De Laurentiis: Serve rispetto per le nazionali africane
GianlucaDiMarzio.com SPORT

"So che è un numero molto importante per lui.

All'inizio non abbiamo discusso molto, mi ha solo detto che voleva che giocassi per il Chelsea, che voleva che facessi parte del club"

Parliamo tanto del Chelsea quando siamo in nazionale, come parlo tanto del Napoli.

Per me, la cosa principale è il rispetto, e se quella è la sua opinione io la rispetto.

È anche un numero molto importante per me, perché l'ho preso quando sono andato al Napoli e volevo tenerlo qui al Chelsea. (GianlucaDiMarzio.com)

Ne parlano anche altri media

Koulibaly: 'Ci rispetti, Napoli non la pensa così'". In taglio basso il mercato della Roma: "Roma fatto Wijnaldum, Conte su Zaniolo" (Tutto Napoli)

In realtà il riferimento di De Laurentiis è solo alla Coppa d'Africa che, a differenza di altre competizioni come la Copa America, si disputa durante il campionato e quindi è un danno per i club che perdono i propri calciatori. (Tutto Napoli)

ome riporta ad oggi la Gazzetta, ADL presidente del Napoli ha destato davvero tante polemiche con le dichiarazioni. Riflessioni che non avevano destato neppure troppo stupore perché in parte già ascoltate dalla viva voce di De Laurentiis (seriea24.it: notizie dalla Serie A)

De Laurentiis sui calciatori africani, colpo a freddo per Anguissa e Osimhen: le reazioni e l’imbarazzo

Koulibaly poi, ha parlato anche della Premier League e della nuova avventura che lo aspetta. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ieri sera in diretta a Smart Talk, trasmissione di Wall Street Italia, aveva detto: «Basta africani, se non rinunciano a giocare la Coppa d’Africa. (Corriere del Mezzogiorno)

De Laurentiis rinuncia alla multa post ammutinamento di Kalidou Koulibaly dopo il suo passaggio al Chelsea. Prendo queste parole come quello che pensa lui, non come quello che pensa la città o la società“. (Calcio Napoli, notizie su Napolipiu.com)

Tra l’altro, proprio Osimhen lo scorso inverno aveva rinunciato (senza “accelerare” in alcun modo la guarigione) alla Coppa d’Africa in Camerun, dopo la frattura allo zigomo rimediata il 21 novembre nella partita contro l’Inter“ Con ogni probabilità Anguissa e Osimhen saranno protagonisti e quindi entrambi in queste ore avranno fatto qualche ragionamento pensando al futuro. (Calcio Napoli, notizie su Napolipiu.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr