Calciomercato, Meité in Portogallo per le firme: passa dal Torino al Benfica

Calciomercato, Meité in Portogallo per le firme: passa dal Torino al Benfica
Approfondimenti:
Toro News SPORT

Il Torino ricaverà dall'operazione Meité, mai aggregatosi al gruppo granata in questa prima parte di stagione dopo il prestito al Milan nella seconda metà dello scorso campionato, tra i 6 e i 7 milioni di euro.

Atteso nelle prossime ore l'annuncio.

Domani visite mediche e annuncio del club lusitano: per lui contratto sino al 2025 con opzione per un ulteriore anno. CONTRATTO - Il contratto sul tavolo è ricco e lungo: durerà, infatti, sino al 2025 con opzione per un altro anno. (Toro News)

Su altri giornali

Il Betis Siviglia poggia gli occhi sul difensore granata Lyanco. Il Torino e il giocatore stesso sembrano essere disponibili ad un confronto con la società spagnola. (Toro News)

Il centrocampista della Fiorentina piace a Ivan Juric che lo aveva già allenato ai tempi del Verona e lo accoglierebbe volentieri anche adesso sotto la Mole. Sofyan Amrabat è uno dei calciatori che il Torino sta seguendo con maggiore attenzione in vista della prossima stagione. (Calciomercato.com)

Ma intanto Juric e i tifosi si possono godere Belotti e poi si vedrà che cosa accadrà Cairo qualche giorno fa su Belotti aveva detto:“Rinnova? (Torino Granata)

Salvarsi

Inchiesta che oggi è stata appunto archiviata, sancendo un'ulteriore e si spera ultima vittoria legale per il Torino (difeso in questi procedimenti dall'ottimo avvocato Eduardo Chiacchio) nei confronti della Lazio. (Tuttosport)

Sono diversi: Vanja può essere utilizzato anche per giocare con i piedi. Bremer: "Sirigu e Nkoulou erano importanti per il Torino, ma tutto ha una storia". vedi letture. Dal ritiro di Santa Cristina Valgardena, il difensore del Torino, Gleison Bremer, è intervenuto in conferenza stampa soffermandosi anche sugli addii di Sirigu e Nkoulou: "Erano due giocatori molto importanti, il rapporto era buono. (TUTTO mercato WEB)

Azzurri in ginocchio. La nostra ombra è scomparsa da tempo, solo che non ce ne siamo accorti presi come siamo da una personale rivoluzione da salotto, e quindi impediti da provare lo stupore di Harald Schumacher di non vederla. (Toro News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr