Variante Delta, impennata di contagi in Francia: "Siamo già entrati nella quarta ondata". Incubo anche in Italia?

Liberoquotidiano.it ESTERI

L'allarme arriva dal portavoce del governo di Parigi, Gabriel Attal, secondo il quale in una settimana il tasso di incidenza è aumentato "di quasi il 125%", con la variante Delta responsabile dell'80 per cento dei nuovi contagi.

20 luglio 2021 a. a. a. Boom di contagi, la Francia è entrata ufficialmente "nella quarta ondata" di infezioni da coronavirus, che questa volta è "più veloce e con una curva più ripida di tutte le precedenti". (Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre fonti

Secondo il ministro, l’impennata dai casi dipende dalla variante Delta. I casi sono riferiti alla sola giornata di oggi (la scorsa settimana erano meno di 7mila). (LaPresse)

Lo riferiscono le autorità sanitarie francesi citate da Le Parisien. - ROMA, 19 LUG - L'epidemia di coronavirus ha ucciso 20 persone nelle ultime 24 ore in Francia, dove attualmente 7.041 persone sono ricoverate in ospedale per una infezione da Covid-19, con 902 pazienti in terapia intensiva. (Gazzetta di Parma)

Il VIDEO in alto in RIVOLTA. (iLMeteo.it)

Tradotto: se sei vaccinato puoi continuare ad avere una vita normale, divertirti, andare in vacanza, fare parte della società civile. E se non bastasse quella, si potrebbe sempre sfidare l'ostinazione dei no vax toccandogli se non la coscienza almeno il portafoglio: non vuoi vaccinarti? (Gazzetta di Parma)

L'annuncio di Macron della scorsa settimana ha però convinto in un giorno solo un milione di persone a iscriversi nelle liste per ricevere la dose, dando ragione alla linea dura voluta dal governo In Francia questo fine settimana è stata rivolta contro le nuove misure imposte da Emmanuel Macron che impongono vaccinazioni obbligatorie per gli operatori sanitari e l'utilizzo del Green Pass per accedere alla maggior parte dei luoghi pubblici. (EuropaToday)

Martedì 20 Luglio 2021, 17:45 - Ultimo aggiornamento: 17:55. Solo ieri 18mila nuovi contagi da Covid in Francia a causa della diffusione della variante Delta. Parlando delle misure anti-Covid, Véran ha detto che «la vaccinazione è una chance, un diritto, ma può diventare un dovere». (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr