Quanti contagi covid nelle case di riposo del Piemonte a settembre 2021

Radiogold ECONOMIA

– Come ha riferito la Regione, in Piemonte le Rsa si confermano uno dei luoghi più sicuri, grazie alla campagna vaccinale e al lavoro fatto in questi mesi dall’Unità di crisi insieme alle oltre 700 strutture per anziani del territorio.

Sugli oltre 33 mila ospiti delle rsa piemontesi al momento solo 30 risultano in isolamento per Covid, lo 0.09%, mentre la percentuale di positività nel personale è dello 0.11%. (Radiogold)

Su altre fonti

Il valore dell’incidenza e il numero dei ricoveri ancora contenuti concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca. Pre-Report settimanale Ministero Salute - Istituto superiore sanità. (TargatoCn.it)

Oltre 15 mila i vaccinati oggi. Sono 15.776 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). Quasi il 90% degli oltre 3,2 milioni di piemontesi che hanno aderito ha invece già completato il ciclo vaccinale (newsbiella.it)

Calano i focolai attivi e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note Resta costante il tasso di occupazione sia dei posti letto in terapia intensiva (al 4%) che dei posti letto ordinari (3%). (Radiogold)

Le Rsa in Piemonte si confermano uno dei luoghi più sicuri, grazie alla campagna vaccinale e al lavoro fatto in questi mesi dall’Unità di crisi della Regione Piemonte insieme alle oltre 700 strutture per anziani del territorio. (TargatoCn.it)

I casi sono così ripartiti: 86 screening, 122 contatti di caso, 55 con indagine in corso, 6 importati dall’estero. Questa la situazione nelle altre province: 714 Asti, 433 Biella, 1.457 Cuneo, 947 Novara, 5. (Radiogold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr