Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

PadovaOggi PadovaOggi (Interno)

Nella tarda mattinata di giovedì 21 maggio Azienda Zero ha emesso il bollettino con il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri nel Padovano e in Veneto.

Negli ospedali di Schiavonia e Camposampiero si trovano invece rispettivamente 17 ricoverati di cui 1 in terapia intensiva (271 dimessi e 104 morti) e 2 ricoverati in area non critica.

Se ne è parlato anche su altri media

L'ordinanza. Ricorso del Veneto contro l'esclusione delle zone rosse venete tra i destinatari degli aiuti del Decreto rilancio. Noi facciamo ricorso perché il decreto è offensivo per i veneti» ha detto il presidente del Veneto Luca Zaia durante il punto stampa di oggi. (Il Gazzettino)

Va ripristinata la prima formulazione del Decreto che all'articolo 112 riconosceva a tutti i comuni italiani dichiarati zona rossa per 30 giorni di accedere al riparto dello stanziamento di fondi per 200 mln". (Italia Oggi)

Come spiegato dal presidente, nella prima stesura del decreto “c’è stata una dimenticanza delle zone rosse venete, dopodiché il decreto viene bollinato e diventa legge. Luca Zaia sul Decreto Rilancio: “assolutamente imbarazzante”. (MeteoWeek)

Luca Zaia ha poi spiegato che sono altri giovani a denunciare chi non rispetta le regole. E lo ha fatto appellandosi ai più giovani, additati di non aver rispettato le regole come distanziamento e mascherine nei momenti di aperitivo. (TgVerona)

Luca Zaia e l’emergenza in Veneto. Il Veneto, Regione chiave anche dal punto di vista economico, ha retto a dispetto di Lombardia e Piemonte. Tanto che qualcuno lo vedrebbe perfetto in Parlamento, se non addirittura come nuovo leader della Lega al posto di Matteo Salvini (Virgilio Notizie)

Il quale sorprende tutti: "Consenso nei sondaggi?". Per tutta risposta si spende in una citazione de Il sabato del villaggio di Giacomo Leopardi. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr