Covid-19, bollettino del 20 febbraio 2021: i numeri in tempo reale

Covid-19, bollettino del 20 febbraio 2021: i numeri in tempo reale
instaNews INTERNO

Ogni giorno puntuale verso le 17, da diversi mesi, la Protezione Civile fornisce i dati del bollettino legato ai numeri dei casi di Covid-19.

Trento: + 312. Basilicata: +88. Molise: +93. Valle d’Aosta: +4. Sul fronte vaccini buone notizie arrivano da uno studio della Regione Toscana sugli effetti del vaccino Pfizer-BioNtech

Noi di InstaNews ve li forniamo in tempo reale.

Torna l’appuntamento giornaliero con il bollettino del Ministero della Salute e della Protezione Civile: tutti i numeri del contagio. (instaNews)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ben "lontana dai livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il completo ripristino sull'intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti». Si confermano infatti, per la terza settimana, segnali di tendenza ad un «graduale incremento nell’evoluzione epidemiologica» e si osserva un «peggioramento nel livello generale del rischio». (Gazzetta del Sud)

Il bollettino aggiornato dell'Istituto Robert Koch parla di 2.369.719 contagi con 67.206 morti. (Adnkronos). In Germania sono stati registrati 9.113 nuovi casi di coronavirus e altri 508 decessi che portano il totale a oltre 67.000 dall'inizio della pandemia. (Adnkronos)

Gli effetti del Covid sull’economia e “I numeri della pandemia”. (Sky Tg24 )

RAVENNA E LA PANDEMIA UN ANNO DOPO / 3 / I tormenti del Covid fra chi dirige le scuole, ne parliamo con Gianluca Dradi, Antonio Grimaldi, Mirco Banzola - RavennaNotizie.it

PER APPROFONDIRE LEGGI —> Bollettino del 18 febbraio: 347 decessi nelle ultime 24 ore in Italia – VIDEO. Coronavirus, bollettino: i numeri del Covid-19 in Italia nella giornata di mercoledì 17 febbraio. (Yeslife)

Il Giornale di Vicenza dedica all'"Anno del Covid" un inserto speciale di 24 pagine, che sabato 20 febbraio sarà in edicola gratis con il quotidiano. La pandemia che pareva limitata a pochi contagi bussava drammaticamente alle porte di tutti, sconvolgendo le esistenze di chiunque in una maniera che sarebbe stato impossibile prevedere. (Il Giornale di Vicenza)

La nostra Regione fu tra le primissime ad adottare un provvedimento di chiusura delle scuole, inizialmente sino al 1° marzo Foto 3 di 4. . . . “Un anno fa sembra un mondo lontano e i ricordi si accavallano con le interpretazioni successive – esordisce Grimaldi -. (ravennanotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr