A Pietra una melodia "tanguera" in fiore: arriva dall'Argentina il più "lontano" mosaico floreale dell'Infiorata 2022 (FOTO e VIDEO)

SavonaNews.it ESTERI

Per noi, inoltre, è un onore anche essere i primi extraeuropei presenti all'infiorata di Pietra Ligure".

Una storia che parla tanto ligure e che in occasione di "Pietra Ligure in fiore" trova tra le bellezze presenti in piazza San Nicolò anche quella firmata da Eduardo e Rosana Carbone.

Una storia che parla di immigrati, di navi, di gente andata dall'altra parte dell'oceano in cerca di fortuna o semplicemente di una vita migliore. (SavonaNews.it)

Ne parlano anche altri media

Il quadro raffigura in primo piano una donna in tipico costume dei Castelli Romani ; dietro di essa la chiesa del Duomo genzanese che domina il selciato dell'antica via Livia, sulla quale fioriscono i frutti della nostra terra . (ilmamilio.it - L'informazione dei Castelli romani)

Grande successo per la settima edizione di “Pietra Ligure InFiore”, l’attesissima rassegna internazionale delle infiorate artistiche. Soddisfato il sindaco Luigi De Vincenzi: “E’ una grande manifestazione che ha superato le aspettative che avevamo. (IVG.it)

Cronaca - La cittadina della Tuscia parteciperà il 28 e 29 maggio a "Pietra Ligure in fiore". Condividi la notizia:. . . . . . Bolsena – Riceviamo e pubblichiamo – Bolsena protagonista a “Pietra Ligure in fiore”. (Tuscia Web)

A tre anni di distanza dall'edizione 2019, messisi alle spalle le restrizioni Covid, la riviera di ponente ritrova uno degli appuntamenti più attesi nel panorama espositivo ligure: “Pietra Ligure in fiore 2022”, l’attesissima Rassegna Internazionale delle Infiorate Artistiche a cadenza triennale, giunta alla sua settima edizione, che da quest'oggi colora tutto il centro storico cittadino. (SavonaNews.it)

L’Associazione Infiorata di Montefiore dell’Aso si è vista ampiamente riconosciuta in questo ruolo e parteciperà con una folta delegazione per realizzare, come da tradizione, un quadro dalle grandi dimensioni, ben 48 metri quadrati ed utilizzando un’importante molteplicità di materiali, come: fiori e foglie fresche, fiori, foglie essiccati e macinati, foglie di pino, pigne dei cipressi, sabbia dei fondali marini, riso macinato, cenere vulcanica. (il Resto del Carlino)

Gli abitanti delle cittadine coinvolte uniscono le forze per dare vita, sotto la guida dei maestri infioratori, a magnifici tappeti floreali che rivestono le strade. (greenMe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr