Abbassiamo glicemia e colesterolo cattivo con un gustoso piatto invernale che costa pochissimo

Abbassiamo glicemia e colesterolo cattivo con un gustoso piatto invernale che costa pochissimo
Proiezioni di Borsa SALUTE

In secondo luogo, le fave sono un’ottima fonte di fitosteroli, che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue.

Questo effetto si ottiene innanzitutto grazie alle fibre, che rallentano l’assorbimento di colesterolo cattivo e zuccheri nell’intestino.

Ma non è tutto qui: le fave sono anche un prezioso alleato che potrebbe abbassare colesterolemia e glicemia.

Allora abbassiamo glicemia e colesterolo cattivo con un gustoso piatto invernale che costa pochissimo. (Proiezioni di Borsa)

Ne parlano anche altre fonti

Le mandorle contengono L-carnitina, riboflavina e fenilalanina che aiutano nella crescita delle cellule cerebrali. Assumere avena aiuta a combattere la fame nervosa, la stipsi e la celiachia. (Cefalunews.net)

Il fabbisogno giornaliero di fibre per chi soffre di glicemia alta o diabete è di (almeno) 30 grammi Contro glicemia alta e diabete non serve eliminare gli zuccheri ma mangiarli insieme a questi alimenti. (Proiezioni di Borsa)

Cosa succede a chi mangia 250 grammi di avena con il grasso viscerale, fame nervosa e glicemia alta? Incredibile

I pinoli contengono acido pinoleico che aiuta la perdita di peso riducendo l’appetito. Contengono sali minerali indispensabili per la salute (Cefalunews.net)

Alcuni siti internet consigliano di assumere i pinoli per eliminare il grasso viscerale. Chi mangia avena tiene sotto controllo insonnia e stress. (Cefalunews.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr