GdS – L’Inter ha rotto l’incantesimo. E non si conoscono i suoi confini

GdS – L’Inter ha rotto l’incantesimo. E non si conoscono i suoi confini
Fcinternews.it SPORT

La Gazzetta dello Sport sottolinea i meriti di Inzaghi, riuscito dove nemmeno Conte ce l'aveva fatta. "L’Inter ha rotto l’incantesimo, è evasa dalla prigionia degli 0-0 contro lo Shakhtar, tre di fila nell’ultimo anno.

Lo sottolinea la Gazzetta dello Sport all'indomani della qualificazione nerazzurra.

Oggi neppure l’Inter sa quali siano i suoi confini"

Merito a Simone Inzaghi, che per la Gazzetta "è riuscito al primo colpo laddove per due stagioni Antonio Conte aveva fallito, portare l’Inter oltre la siepe dei gironi - si legge -. (Fcinternews.it)

Su altri giornali

Sabato sarà la terza partita in sei giorni, i calendari però sono fatti Inter, Inzaghi: "La squadra è sempre stata in partita contro un avversario non semplice". (TUTTO mercato WEB)

Non abbiamo cambiato modo di giocare nemmeno nella ripresa, siamo contenti che siano arrivati i gol, ma ne eravamo certi". Altra partita da incorniciare per Hakan Calhanoglu, che a Inter TV ha raccontato la vittoria per 2-0 sullo Shakhtar: "Abbiamo giocato molto bene, come avevamo fatto anche con il Napoli. (Inter Sito Ufficiale)

Ora aspettiamo ma abbiamo 10 punti e veniamo da tre vittorie di fila, abbiamo vinto tre giorni dopo una gara come quella col Napoli che ci ha fatto spendere tanto". Il giorno che firmai il contratto dissi che c'era questo obiettivo, l'Inter non passava il turno da più di dieci anni. (Tutto Napoli)

Dzeko scaccia i fantasmi e fa 50 in Europa: "L’Inter mi ha preso per questo"

Primo tempo zeppo di errori in zona tiro, con Dzeko, eroe ancora inespresso, a divorarsi tre occasioni per rompere l’equilibrio,. Al 12' drop lungo di testa di Perisic, sul secondo palo spunta Lautaro e in spaccata infila: (Calciomercato.com)

Primo tempo — Inzaghi conferma l'undici che ha battuto il Napoli, con l'eccezione di Dzeko che prende il posto di Correa. Dzeko è l'eroe, ma una menzione va a Perisic, ancora devastante sulla sinistra e decisivo in entrambe le reti. (La Gazzetta dello Sport)

"Anche nel primo tempo la palla non voleva entrare e quando entrava era fuorigioco, il mister ci ha detto di continuare come nel primo tempo". Una bella fortuna per Inzaghi, che ha festeggiato il primo gol del bosniaco con tanto di corsa:"È stata una liberazione" (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr