«Pronto a vaccinarmi entro un’ora»: il Piemonte vara la nuova panchina

Corriere della Sera INTERNO

Il Piemonte crea la «panchina» delle persone disposte a farsi vaccinare entro un’ora dalla telefonata della Asl.

Tuttavia, la prossima fornitura prevista per il 12 aprile è slittata al 14 e i vaccini saranno dimezzati: ne arriveranno appena 11 mila

La percentuale delle defezioni cresce perché qualcuno, pur volendo ricevere il preparato di AstraZeneca, scopre di non poterlo fare.

Il Piemonte non ha risolto il problema dei pregiudizi sul vaccino di AstraZeneca. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Questo è quanto possono far pensare i dati del pre-report settimanale come sottolineato dal Governatore Alberto Cirio. Naturalmente il report deve essere validato entro domani dalla Cabina di regia nazionale, ma in base a questi parametri siamo fiduciosi che il Piemonte possa ritornare arancione già dalla prossima settimana (L'azione - Novara)

Sono 18 i decessi (il totale è di 10.481). I ricoverati in terapia intensiva sono 370 (+5 rispetto a ieri). (Corriere della Sera)

La nostra regione è pronta ormai ad abbandonare il rosso per l’arancione. Attualmente sono in zona rossa Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Toscana, Valle d’Aosta (Radio Gold)

Icardi: "Entro il 18 aprile vaccinati tutti gli over 80 'trasportabili'. In Piemonte troppi ricoveri: potenziamo le cure domiciliari"

"In alcune province - ha sottolineato l'assessore Icardi - abbiamo completato gli over80 e la settimana prossima finiremo anche Torino, che ha quasi metà della popolazione piemontese e sta facendo vaccinare anche nella cintura. (NovaraToday)

Da un lato in Piemonte ci sono molti anziani e soggetti fragili, ma dall'altro è il sistema territoriale a essere carente". Anche i rappresentanti delle Forze dell'ordine sono stati quasi tutti vaccinati, oltre 7mila nella Protezione civile". (TargatoCn.it)

Si riduce il numero di nuovi casi segnalati e anche il numero di focolai attivi o nuovi. Naturalmente il report deve essere validato entro domani dalla Cabina di regia nazionale, ma in base a questi parametri siamo fiduciosi che il Piemonte possa ritornare arancione già dalla prossima settimana (OssolaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr