DAZN rifiuta 500 milioni da SKY per i diritti televisivi della Serie A

DAZN rifiuta 500 milioni da SKY per i diritti televisivi della Serie A
AreaNapoli.it SPORT

Sky, secondo quanto viene riferito, avrebbe offerto di pagare questa cifra per tenere l'app Dazn sul suo set-top box, oltre al servizio satellitare.

Nessun accordo in vista per trasmettere su entrambe le emittenti le partite del campionato italiano.

Offerta rifiutata, dunque, e non sembrano esserci margini per ulteriori manovre.

Insomma, ad oggi non sembrano esserci presupposti per un rientro di Sky in qualità di protagonista

Il gruppo Dazn ha detto no alla proposta da 500 milioni di euro arrivata da Sky per condividere i diritti tv della Serie A di calcio in Italia. (AreaNapoli.it)

Ne parlano anche altre fonti

HA ACSTATO I DIRITTI DI A PER LE PROSSIME TRE STAGIONI - La serie A sarà trasmessa quasi in totale esclusiva da per le prossime tre stagioni sportive. L’offerta dell'emittente satellitare per condividere di fatto i diritti delle partite prevedeva di ospitare la app di Dazn sulla piattaforma Sky Q e su un canale satellitare dedicato, quindi accessibile agli abbonati Sky interessati al calcio. (TuttoReggina.com)

L’investimento, secondo quanto riporta Bloomberg, sarebbe di un miliardo di euro in tecnologia realizzato anche grazie al supporto finanziario del gestore telefonico Tim Sky, viene invece riferito, avrebbe offerto di pagare questa cifra per tenere l'app Dazn sul suo set-top box, oltre al servizio satellitare, ma Dazn avrebbe respinto la proposta, dopo avere portato a casa, nel marzo scorso, un accordo per diventare la principale emittente di serie A per le prossime tre stagioni, per la cifra di 2,5 miliardi. (L'Unione Sarda.it)

Un'offerta generosa perché non in esclusiva che serve alla media company americana per mantenere il pacchetto clienti, abituato da anni a vedere il calcio su Sky, e il suo ruolo chiave nel mondo del calcio. (la Repubblica)

Serie A, diritti Tv: Dazn ha rifiutato la super offerta di Sky

Il rischio è che sia proprio Now, come sta avvenendo, ad attirare gli abbonati a Sky con un tariffario decisamente più conveniente Che senza la Serie A, e con la Serie B acquisita da Helbiz, perde una parte importante del proprio appeal fra il pubblico dei calciofili. (IL GIORNO)

Il gruppo Dazn ha rifiutato un’offerta da 500 milioni di euro (609 milioni di dollari) arrivata da Sky per condividere i diritti tv della serie A di calcio in Italia. Lo riferisce Bloomberg. (CorCom)

Lo riferisce Bloomberg, citando fonti a conoscenza della vicenda. Sky, viene riferito, avrebbe offerto di pagare questa cifra per tenere l'app Dazn sul suo set-top box, oltre al servizio satellitare, ma Dazn avrebbe respinto la proposta, dopo avere portato a casa, nel marzo scorso, un accordo per diventare la principale emittente di serie A per le prossime tre stagioni, per la cifra di 2,5 miliardi, investendo, secondo quanto riporta Bloomberg un miliardo di euro in tecnologia e col supporto finanziario del gestore telefonico Tim (tuttosalernitana.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr