Vaccino Umbria, mancano 40mila anziani. "Li convinceremo casa per casa"

Vaccino Umbria, mancano 40mila anziani. Li convinceremo casa per casa
Approfondimenti:
LA NAZIONE SALUTE

"Con i numeri che abbiamo in questo momento la previsione è questa – ha spiegato Bianconi –.

Siamo la terza regione in termini di efficienza tra dosi ricevute e dosi somministrate"

A dirlo è Fortunato Bianconi, amministratore unico di Umbria Digitale, la società partecipata della Regione che cura il sistema di prenotazioni e appuntamenti vaccinali.

E questo perché nel calcolo non si è tenuto conto in maniera adeguata del vaccino monodose". (LA NAZIONE)

Se ne è parlato anche su altri media

In Umbria già da tempo Astrazeneca non viene più utilizzato per vaccinare gli under 60, ad eccezione di chi (come la categoria degli insegnanti ma non solo) aveva diverse settimane fa ricevuto la prima dose e quindi deve completare il percorso vaccinale. (TuttOggi)

«Essendo capillarmente distribuite sul territorio regionale - ha proseguito D'Angelo - le farmacie assicureranno un'ulteriore forma di adesione all'intervento vaccinale». Ciascuna agirà attraverso «un'agenda ad hoc», dopo l'adesione da parte del cittadino, che poi riceverà la comunicazione con data, ora e luogo della somministrazione. (LA NAZIONE)

Perugia, 10 giugno 2021 - Nessun morto nell'ultimo giorno e indice Rt per l'epidemia Covid in calo sono i dati che caratterizzano l'andamento quotidiano e settimanale della diffusione del coronavirus in Umbria (LA NAZIONE)

Coronavirus, mappa del rischio dell'Ue: non cambia il colore dell'Umbria

A 'pesare' sul dato l'incidenza settimanale sopra la media dei distretti dell'Alto Tevere (60,16 ogni 100mila abitanti) e dell'Alto Chiascio (46,66) mentre l'unico distretto 'Covid-free' resta quello della Valnerina Ancora buone notizie dal nucleo epidemiologico della Regione: l'incidenza media di casi è di 16 per 100mila abitanti. (PerugiaToday)

"In mattinana sono stato contattato anche via telefonica per ribadire che la prenotazione era saltata per via del provvedimento su Astrazeneca. "A seguito della decisione formale del CTS verranno rese note le indicazioni su come concludere il ciclo vaccinale dei cittadini sotto i 60 anni già vaccinati con prima dose AstraZeneca": ha scritto in una nota il Commissario Straordinario (PerugiaToday)

Uscita a metà maggio dalla fascia in rosso (quella tra i 125 e i 499 casi ogni 100.000 abitanti nelle due settimane precedenti), nella mappa aggiornata a oggi (giovedì 10 giugno) come la scorsa settimana l'Umbria resta infatti ancora arancione (fascia tra i 25 e i 125 casi ogni 100.000 abitanti nelle due settimane precedenti) come quasi tutto il resto dell'Italia. (PerugiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr