Nuovo decreto anti-Covid: stop agli spostamenti tra regioni fino al 27 marzo

Nuovo decreto anti-Covid: stop agli spostamenti tra regioni fino al 27 marzo
VicenzaToday INTERNO

Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto anti-Covid che proroga il blocco degli spostamenti tra regioni fino al 27 marzo 2021.

Nelle zone arancioni, per i Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti anche verso Comuni diversi, purché entro i 30 chilometri dai confini"

Per quanto riguarda il blocco alla circolazione tra le regioni, resteranno valide le deroghe che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi mesi. (VicenzaToday)

La notizia riportata su altri giornali

In zona rossa diventa vietato spostarsi tra le abitazioni private dello stesso comune, a casa di amici o parenti. Gli spostamenti tra regioni a diversa diffusione del contagio sono considerati, dalla cabina di regia del ministro della salute Roberto Speranza, una delle principali fonti di contagio. (IlGiunco.net)

La deroga resterà in vigore per i residenti delle regioni gialle e arancioni Stop agli spostamenti: proroga al 27 marzo. Il secondo banco di prova per il Governo Draghi appena insediatosi riguarderà la messa a punto della strategia di contrasto al Covid, che porterà alla stesura del nuovo Dpcm (quello attualmente in vigore scadrà il 5 marzo). (Prima Monza)

Decreto Covid, spostamenti tra regioni ancora vietati. Il governo ha prolungato fino al prossimo 27 marzo: novità per la zona rossa. La legge che vieta gli spostamenti tra regioni e province autonome diverse da quelle di residenza o domicilio è stata prolungata di un mese circa. (Vesuvius.it)

Divieto spostamento tra Regioni, verso la proroga fino al 31 marzo

Il decreto precedente fissa al 25 febbraio i divieti, il nuovo provvedimento avrebbe quindi una durata fino al 25 marzo Superata l’idea di istituire la zona arancione in tutto il paese per la contrarietà dei governatori che preferiscono misure contingentate a comuni o province a rischio,. (varesenews.it)

Nelle regioni rosse non sarà possibile andare a trovare amici e parenti. Fino al 27 marzo non ci si potrà spostare tra regioni diverse o province autonome. (Il Quotidiano del Molse)

No alla zona arancione nazionale, si va verso proroga divieto di spostamento tra Regioni. Non piace, invece, l’idea ventilata di una zona unica nazionale, che porterebbe tutta Italia in zona arancione con le conseguenti limitazioni Cosa che si traduce, per esempio, nello slittamento dello stop allo spostamento tra Regioni. (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr