Regole zona arancione: dove serve il super Green pass

Regole zona arancione: dove serve il super Green pass
Il Sole 24 ORE INTERNO

Chi ha il super green pass (certificato verde rilasciato per vaccinazione o guarigione dal Covid) può fare le stesse cose che fa in area bianca e gialla.

In base al monitoraggio odierno la prima e unica regione a colorarsi di arancione da lunedì 17 gennaio sarà la Valle d’Aosta (che ha superato le soglie del 30% di pazienti Covid ricoverati nei reparti ordinari e del 20% nelle terapie intensive).

A parte il fatto che in zona arancione i trasporti passano dall'80% al 50% di capienza (ma le Regioni hanno chiesto di rivedere questa riduzione e lasciare la capienza inalterata)

Le regole in arancione. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri media

Salgono così a 149 i Comuni per i quali è attualmente disposta la zona arancione. Lo dispone l'ordinanza appena firmata dal presidente della Regione, Nello Musumeci , su proposta del dipartimento regionale Asoe, per contenere i contagi da Coronavirus. (MeridioNews - Edizione Sicilia)

La saturazione delle Terapie intensive, unico dei tre parametri non ancora superati per il cambio di colore, si è fermata a un passo dalla soglia del 20 per cento. Il loro peso cala invece a circa il 10 per cento nelle Terapie intensive Covid (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

Chi ha il green pass base, ottenuto con un tampone, invece può muoversi liberamente in zona arancione. Lo stesso discorso vale per chi ha solo il green pass base, quello ottenuto col tampone. (Il Sussidiario.net)

La Sicilia resta gialla ma quasi metà dei comuni sono in arancione

Ecco un breve vademecum:. SPOSTAMENTI: chi ha il green pass base o rafforzato potrà spostarsi con mezzi di linea (bus, treni, aerei, navi) e non di linea (taxi), sia pubblici che privati. Unica eccezione: biblioteche e archivi, ai quali sarà possibile accedere anche con il solo green pass base (Qui Licata)

Negli ospedali siciliani sono ricoverate, rispettivamente, 1.472 in degenza ordinaria (+9) e 165 in terapia intensiva (+2), e gli attuali positivi alla malattia sono 159.593. (Monreale News)

La regione si è salva, almeno per i prossimi giorni, ma resta comunque “bicolore”. La Sicilia resta gialla ma l’arancione si allarga a 149 su 391 comuni. (CorrierediRagusa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr