MG4 Electric: immagini, dimensioni, autonomia, uscita in Italia - Quattroruote.it

Quattroruote ECONOMIA

La MG presenta la MG4 Electric destinata al mercato europeo.

L'aspetto della MG4 è quello di una due volumi rialzata e l'evoluzione dello stile del marchio ha portato alla definizione di linee totalmente inedite

La MG sottolinea il fatto che sia stata ottenuta una ripartizione 50:50 dei pesi sugli assi per offrire ai clienti una esperienza di guida dinamica, ma la massa totale non è stata ancora dichiarata. (Quattroruote)

Su altre testate

Autonomia e prestazioni. La MG4 Electric viene offerta con batterie da 51 kWh e da 64 kWh in abbinamento ad un motore elettrico da 125 kW e 150 kW Una piattaforma intelligente. (Motori.it)

Il marchio inglese MG, dopo anni di oblio, sta tornando alla grande sul mercato; solo pochi giorni fa abbiamo avuto occasione di testare il SUV compatto 100% elettrico MG ZS, da cui siamo stati piacevolmente sorpresi, e nelle ultime ore è stato svelato il nuovo modello MG4 Electric, realizzato sulla nuova piattaforma MSP. (Tom's Hardware Italia)

Un po’ berlina compatta, un po’ crossover, ma con lo sguardo appuntito: è l’identikit stilistico della nuova MG4 Electric, elettrica a batteria del marchio inglese di proprietà della cinese SAIC. In un secondo momento arriverà anche un’edizione a quattro ruote motrici. (La Stampa)

La MG4 Electric offre un abitacolo confortevole e generoso, con spazio sufficiente per una famiglia di cinque persone, mantenendo proporzioni eleganti e sportive. La MG4 Electric accelera da 0 a 100 km/h in meno di 8 secondi, mentre la velocità massima è fissata in 160 km/h (QN Motori)

Qualche settimana fa la casa automobilistica MG aveva svelato ufficialmente la nuova auto elettrica denominata MG Mulan. La piattaforma su cui si poggia è la MSP (Modular Scalable Platform), la quale è stata sviluppata da SAIC Motor. (Tecnoandroid)

Nel caso della versione a trazione posteriore il motore potrà erogare una potenza di 150 kilowatt (200 cavalli) in abbinamento alla batteria più grande e di 125 kilowatt (170 cavalli) se associato all'accumulatore più piccolo. (l'Automobile - ACI)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr