Nota informativa Aifa AstraZeneca agli operatori sanitari

Nota informativa Aifa AstraZeneca agli operatori sanitari
Approfondimenti:
Nurse Times INTERNO

ha diffuso agli operatori sanitari una nota informativa importante sul rischio di trombocitopenia e disturbi della coagulazione del vaccino.

ribadito l’importanza della segnalazione, da parte di tutti gli operatori sanitari, delle sospette reazioni avverse associate all’uso del vaccino Covid-19 AstraZeneca, rammentando che le segnalazioni di sospetta reazione avversa da farmaci devono essere inviate al Responsabile di Farmacovigilanza della struttura di appartenenza dell’operatore stesso

Il PRAC ha raccomandato un aggiornamento delle informazioni sul prodotto del vaccino COVID-19 AstraZeneca sospensione iniettabile, sulla base di quanto noto al momento su questo problema di sicurezza. (Nurse Times)

Su altre testate

«È possibile, per maggiore precauzione, che l'Ema indichi che per una determinata categoria è meglio non utilizzare il vaccino AstraZeneca». Anche se ieri, in aiuto del vaccino anglo-svedese, arriva anche l'Oms che esclude, al momento, legami tra trombosi e vaccino AstraZeneca. (ilGiornale.it)

Tali eventi sono stati osservati per lo piu’ entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino“, afferma la Commissione tecnico scientifica Cts dell’Aifa nel parere sul vaccino di AstraZeneca, in relazione ai casi di trombosi rare segnalati a seguito della somministrazione dello stesso vaccino. (Orizzonte Scuola)

"Al momento non sono stati identificati analoghi segnali di rischio" di trombosi rare "per i vaccini a mRna" contro Covid-19, come quelli di Pfizer/BioNTech e di Moderna, precisa la Commissione tecnico scientifica nell'allegato alla circolare con cui il ministero della Salute aggiorna le indicazioni per l'uso del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, ora suggerito in via preferenziale per gli over 60. (Rai News)

Vaccino AstraZeneca. Ecco la circolare del Ministero e il parere di Aifa: “Il vaccino approvato dai 18 anni in su, ma raccomandato per gli over 60”. Semaforo verde per chi deve fare la seconda dose, a prescindere dall'età

"Sono in corso e saranno implementati studi di approfondimento in merito al possibile meccanismo patogenetico sottostante", al momento non ancora chiarito Ad oggi, la maggior parte dei casi è stata segnalata in soggetti di età inferiore ai 60 anni e prevalentemente nelle donne. (Adnkronos)

La linea di Aifa, Ema e Oms Il vaccino AstraZeneca potrebbe essere vietato ad alcune fasce di popolazione, ma si attende la decisione degi enti regolatori dei farmaci. “Al momento non ci sono legami tra trombosi e vaccino AstraZeneca“. (Virgilio Notizie)

Non è invece ancora possibile esprimere un giudizio in merito ad altri vaccini che utilizzano piattaforme vaccinali virali” Tali eventi sono stati osservati per lo più entro 14 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino. (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr