Dosi J&J inutilizzate “Le diamo a chi viene”/ Nel Lazio è 'caccia' a vaccinandi

Dosi J&J inutilizzate “Le diamo a chi viene”/ Nel Lazio è 'caccia' a vaccinandi
Il Sussidiario.net SALUTE

. BOLLETTINO VACCINI OGGI 29 APRILE/ Figliuolo: “entro luglio 60% italiani con 2^ dose”

Penuria di vaccinandi nel Lazio, di conseguenza, per evitare che le dosi vadano sprecate, i sieri vengono somministrati a chi si presenta anche senza appuntamento.

«Lunedì abbiamo somministrato meno della metà delle dosi potenziali, bisognerebbe avere più persone con un appuntamento, altrimenti sarebbe uno spreco. (Il Sussidiario.net)

Se ne è parlato anche su altre testate

I furgoni Sda, corriere di Poste italiane, attrezzati con speciali celle frigorifere, prenderanno in consegna anche i vaccini e procederanno alla distribuzione sul territorio regionale, raggiungendo le seguenti destinazioni finali: Crotone, Lamezia Terme, Vibo Valentia e Melito Porto Salvo. (Cosenza Post)

Il grafico a inizio articolo fa il punto sulle consegne del secondo trimestre, distinguendo per singola casa farmaceutica. Passando al secondo trimestre, le attese di inizio anno per l’Italia ammontavano a 57,2 milioni di dosi. (ISPIonline)

Il vaccino AstraZeneca, invece, consiste in due dosi, con la seconda che viene inoculata a tre mesi di distanza dalla prima. Per fissare il proprio appuntamento serve collegarsi sul sito PrenotaVaccinoCovid della Regione Lazio o effettuare la prenotazione tramite la app Salute Lazio. (Fanpage.it)

Forse due nuovi casi di trombosi legate a Johnson & Johnson

La fornitura alle strutture ospedaliere avverrà anche questa volta in collaborazione con l’Esercito Italiano. I furgoni Sda, corriere di Poste italiane, attrezzati con speciali celle frigorifere, prenderanno in consegna anche i vaccini e procederanno alla distribuzione sul territorio regionale, raggiungendo le seguenti destinazioni finali: Crotone, Lamezia Terme, Vibo Valentia e Melito Porto Salvo. (CrotoneOK.it)

cervello, intestino, fegato, milza), associati a bassi lividi piastrine nel sangue.Al di là degli studi e delle supposizioni sulle quali la scienza al momento si divide, la nota informativa è chiara sulla durata della protezione. (La Pressa)

Entrambi i casi, un uomo e una donna, sarebbero di età superiore ai 60 anni. Stando quanto riportato dall'agenzia Reuters, questi sarebbero al vaglio del Centers for Disease Control (CDC). (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr