Portavoce di Harry e Meghan smentisce il Palazzo: "Nome non sarebbe mai stato dato senza il consenso della regina"

Portavoce di Harry e Meghan smentisce il Palazzo: Nome non sarebbe mai stato dato senza il consenso della regina
L'HuffPost CULTURA E SPETTACOLO

“Il duca - ha replicato la portavoce - ha parlato con la famiglia prima dell’annuncio, con sua nonna per prima.

Una portavoce dei duchi di Sussex ha smentito oggi formalmente quanto riferito alla Bbc da una fonte ufficiosa di palazzo sul fatto che Harry e Meghan non abbiano chiesto il permesso alla regina Elisabetta di chiamare Lilibet la loro secondogenita; e che anzi il nome non sarebbe stato neppure menzionato in una telefonata pure avuta da Harry con sua nonna. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri media

Se lei non fosse stata d’accordo, il nome non sarebbe stato mai usato" La realtà è un'altra: Meghan e Harry non hanno mai parlato alla Sovrana della possibilità di usare il suo nomignolo per la loro bambina. (Liberoquotidiano.it)

Nel frattempo sembra che la regina abbia invitato a pranzo il nipote. Oppure è solo una formalità fatta trapelare al pubblico per non rinforzare l’idea che molti hanno di Elisabetta come di una donna arcigna e poco affettuosa? (Gossip News)

Harry e Meghan non avrebbero chiesto il permesso alla regina per chiamare la loro secondogenita Lilibet Diana. Potrebbe interessarti: Harry e Meghan: doppio congedo dopo la nascita. Tuttavia l’invito sarebbe personale, rivolto al nipote (SoloDonna)

La Regina non sapeva che Harry e Meghan avrebbero scelto il nome Lilibet

L’ex attrice di Suits non è nuova – come la Regina – a mandare messaggi in codice al mondo e dalla madre trae la massima ispirazione. arry e Meghan sono riusciti, chissà quanto involontariamente, a montare un caso sulla secondogenita appena nata, Lilibet Diana. (Leggo.it)

Una persona vicina al figlio di Carlo e Diana e alla consorte, invece, aveva ipotizzato che Harry, nel corso di un colloquio con la sovrana precedente alla nascita di Lilibet Diana, «potrebbe aver fatto menzione» del nome. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr