Vaiolo delle scimmie, casi in aumento: il resoconto dell’Oms

Nanopress SALUTE

Va però aggiunto che in realtà, come affermato dal Direttore generale dell’Oms, in Paesi come la Nigeria, la percentuale di donne contagiate è abbastanza alta.

Segnalati all’Oms più di 3.200 casi e un decesso provenienti da 48 Paesi differenti; tra cui un cluster familiare di tre casi, i quali non hanno condotto alcun viaggio all’estero.

I casi di vaiolo delle scimmie aumentano.

Questo è un elemento molto svantaggioso, in quanto, non sapendo ancora precisamente in che modo si trasmetta è quasi impossibile fermare o quanto meno arginare i casi di vaiolo delle scimmie. (Nanopress)

Ne parlano anche altri giornali

Il vaiolo delle scimmie, o Monkeypox, è un’infezione da tempo nota al mondo scientifico (fu individuata nel 1958) ed endemica soprattutto di alcune zone africane dove si trasmette tra primati e piccoli roditori. (Nanopress)

Il numero uno dell'Oms ha ricordato poi che "il vaiolo delle scimmie circola e uccide in Africa da decenni". (Adnkronos Salute) - "Poco più di 6 settimane fa, l'Oms è stata informata di un cluster familiare di 3 casi di vaiolo delle scimmie" nel Regno Unito, "senza alcun viaggio recente al di fuori" del Paese. (Tiscali Notizie)

Vaiolo delle scimmie, l’Oms va verso la dichiarazione di emergenza internazionale, i dettagli. Potrebbe arrivare nel corso della giornata odierna la decisione del Comitato di emergenza (Ce) dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). (Centro Meteo italiano)

Il Vaiolo delle Scimmie preoccupa solo ora perché colpisce l’occidente. Dichiarare il vaiolo delle scimmie un’emergenza globale significherebbe che l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite considera l’epidemia un “evento straordinario” e che la malattia è a rischio di diffondersi attraverso ancora più confini. (Nanopress)

Sul vaiolo delle scimmie, l'Oms e l'Ue non dicono la verità fino in fondo. Non vogliono parlare degli Lgbti pride come occasioni di contagio. (La Nuova Bussola Quotidiana)

Gli autori ipotizzano che nell’indurre questi cambiamenti del genoma virale possano avere giocato un ruolo anche enzimi del sistema immunitario umano. (Quotidiano di Ragusa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr