Tennis, Australian Open: Berrettini-Nakashima 4-6 6-2 7-6 6-3: l'azzurro avanza al secondo turno

Eurosport IT SPORT

A Nakashima trema il polso sul più bello, e Matteo ne approfitta per prolungare il 3° set al tiebreak.

Australian Open in esclusiva su Discovery+. Segui in ESCLUSIVA tutti i match degli Australian Open su Discovery+: abbonamento annuale a 29,90€ invece di 69,90€

L’allievo di Santopadre si è imposto 4-6 6-2 7-6 6-3 sull’ostico Brandon Nakashima, numero 68 del ranking, non senza fatica.

Al primo appuntamento dello Slam di Melbourne, Matteo Berrettini ha confermato di trovarsi esattamente alla metà di questi poli opposti. (Eurosport IT)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Australian Open (Australia), cemento – 1° Turno. Margaret Court Arena – Ora italiana: 01:00 (locale: 11:00). L’azzurra, n.52 WTA, è stata sconfitta per 61 63, in appena un’ora e dieci minuti, dalla rumena Elena-Gabriela Ruse, n. (LiveTennis.it)

PRIMO SET – Un Berrettini contratto e falloso non tiene il ritmo da fondo dell’americano. Berrettini archivia la pratica con 21 ace, il 73% dei punti vinti con la prima di servizio e il 59% con la seconda (OA Sport)

6-4 Altro mini-break dell’americano: altra chance al servizio per l’azzurro dopo l’errore sottorete dopo aver attaccato con il diritto lungolinea. 3-4 Se la cava il #68 al mondo con la volée di rovescio dopo aver attaccato la rete con il diritto (OA Sport)

Matteo Berrettini è riuscito a venire a capo della trappola di Brandon Nakashima agli Australian Open 2022. Lo ha spiegato proprio l’italiano al termine della partita: “Ho avuto problemi di stomaco, è stata dura giocare il terzo e quarto set. (OA Sport)

Nakashima rimonta fino al 5-3, ma il 6-3 vale tre set point, chiuso poi grazie al rovescio a rete di Nakashima. IL TABELLONE FEMMINILE. IL TABELLON MASCHILE. MONTEPREMI AUSTRALIAN OPEN. CALENDARIO, PROGRAMMA E TV. (SPORTFACE.IT)

Nel terzo set, l’immediato break di Nadal al primo game indirizza nuovamente il match, con lo spagnolo che ruberà il servizio all’avversario anche nel quinto game, annullando una palla break a Giron nell’ottavo game, prima di chiudere la contesa. (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr