Bonus vacanze, obbligo Pos, superbonus: le novità di luglio

Bonus vacanze, obbligo Pos, superbonus: le novità di luglio
Corriere della Sera Corriere della Sera (Economia)

Una misura certa è il taglio del cuneo fiscale, che porta da 80 a 100 euro il vecchio bonus Renzi.

Il decreto Rilancio del maggio scorso prevede, per esempio,il superbonus al 110% per interventi di efficientamento energetico sugli immobili, sebbene restino da apportare alcune modifiche, che saranno introdotte dal Parlamento in sede di conversione del decreto.

Su altre testate

Inizialmente una norma prevedeva sanzioni nei confronti di esercenti e professionisti che rifiutavano i pagamenti con Pos ma la conversione in legge, l’art. Questo significa che da domani sul fronte Pos non cambier nulla, i negozianti potranno continuare a rifiutarlo e i consumatori non potranno n protestare n denunciare, in quanto a fronte di un obbligo lo Stato ha pensato bene di non prevedere alcuna sanzione per i trasgressori”. (Calabria News)

I due provvedimenti, com’è noto, sono entrambi finalizzati a incentivare i pagamenti nelle forme tracciabili e quindi non suscettibili di evasione fiscale. Credito d’imposta su pagamenti, come funziona. (Wall Street Italia)

È il 1991 quando Giulio Andreotti vieta il trasferimento del denaro contante e dei titoli al portatore superiori a 20 milioni. Nel 2011, Mario Monti, con il decreto Salva Italia, stabilisce la somma limite per il pagamento in contanti a mille euro. (ilGiornale.it)

E solo per le commissioni legate a cessioni di beni e prestazioni di servizi rese dal 1° luglio ai consumatori finali". Da domani 1° luglio, infatti, arrivano nuovi bonus, ma cambia anche il modo di spendere con l'abbassamento della soglia massima per il contante. (Yahoo Finanza)

Finora capitava spesso di non poter pagare con bancomat o carta di credito una prestazione professionale o un lavoro svolto da un artigiano. Dunque, professionisti e imprese sono obbligati ad accettare i pagamenti con moneta elettronica per potere accedere a questo nuovo credito d’imposta. (Corriere della Sera)

Il bonus vale uno sconto dell'80% sul siggiorno e su un credito di imposta per il restante 20%. Bonus vacanze. Scatta da domani anche la possibilità per le famiglie di godere del bonus vacanze:uno sconto cioè di quanto paghiamo per l'albergo e altre strutture ricettive. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr