Borsa Milano debole, ma in recupero, vendute Stellantis, Fila, corrono Ferragamo, Diasorin Da Reuters

Investing.com ECONOMIA

Dopo il calo ieri su prese di profitto torna a salire la societòl di diagnostica Diasorin (MI: ) in crescita del 2,5% e si riavvicina ai massimi dell'anno, sempre al centro dlel-interesse. Fra gli industriali, cedente Pirelli (MI: )(-0,4%)

E le proiezioni per oggi che vengono dai futures indicano un avvio ancora debole a Wall Street.

Flavio Lo Scalzo. MILANO (Reuters) - Piazza Affari è ii netto recupero dai minimi di seduta toccati stamani, penalizzata essenzialmente dal forte calo di Stellantis che pesa sull'indice. (Investing.com)

La notizia riportata su altre testate

L’ebitda a 65 milioni, pari al 16,3% dei ricavi, si confronta con una perdita operativa di 18,7 milioni del primo semestre 2020; ebit negativo per 2,7 milioni da una perdita operativa di 94,1 milioni. (Finanza Report)

L'mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.797,3 dollari l'oncia. Sessione negativa per Piazza Affari, con ilche sta lasciando sul parterre lo 0,84%., che mette a segno un +1,95%, è l'di Piazza Affari a riportare una performance apprezzabile. (Teleborsa)

- MILANO, 08 SET - La Borsa di Milano (-0,5%) dimezza le perdite rispetto all'avvio di seduta. Andamento positivo anche per le Utility con A2a (+0,5%), Hera (+0,1%), Snam (+0,8%) e Italgas (+0,1%) (Tiscali.it)

Il titolo in generale beneficia dei giudizi positivi degli analisti dopo i conti e corre con un +12%. Sulla Borsa di Milano oggi il Ftse Mib segna in chiusura +0,13%% a 25.909 punti, in linea con il resto d’Europa (fa eccezione soltanto Londra), mentre gli indici di Wall Street procedono poco mossi. (Finanza Report)

Lo spread tra Btp e Bund resta vicino ai 108 punti base con il rendimento del decennale italiano allo 0,73%. La Borsa di Milano si appesantisce insieme alle altre Piazze europee in attesa di Wall Street i cui future sono negativi. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

La banca centrale europea non fa sorprese negative ai mercati ma le Borse chiudono piuttosto fiacche non approfittando delle indicazioni arrivate da Francoforte: l'istituto centrale, come atteso dagli esperti, conferma che il programma di acquisto di titoli varato durante la pandemia va avanti anche se lo ricalibra alla luce delle prospettive economiche più favorevoli. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr