Camorra. Disposti gli arresti domiciliari per Luigi Cesaro, si attende il Senato

Camorra. Disposti gli arresti domiciliari per Luigi Cesaro, si attende il Senato
Internapoli INTERNO

“Pertanto, – concludono i Furgiuele e Sanseverino – indipendentemente dalla decisione che verrà adottata dal Senato in ordine alla richiesta di autorizzazione all’arresto, intendono immediatamente proporre istanza di riesame al Tribunale ‘della libertà’ di Napoli”

Comunque, all’esito di un primo rapido esame della motivazione del provvedimento, ritengono che esso sia meritevole di una ferma censura, sia in ordine al profilo della gravità indiziaria sia a quello dell’esistenza e permanenza attuale delle esigenze cautelari”. (Internapoli)

Su altre fonti

«In occasione delle ultime Regionali chiesi liste pulite, lascio alla magistratura i giudizi. Non do valutazioni giudiziarie, ma politicamente sono lontano da Cesaro» (Corriere del Mezzogiorno)

Caso Cesaro, Salvini da Caserta: "Leggerò le carte in Parlamento, ma lontano da lui" di Raffaele Sardo. (ansa). Il leader della Lega in Campania per le elezioni amministrative: "Lascio alla magistratura i giudizi" (La Repubblica)

L'INCHIESTA Luigi Cesaro, svolta al Senato: «Sì alle APPROFONDIMENTI L'INCHIESTA Pentangelo e Cesaro rischiano l'arresto: il ricorso della Procura. (ilmattino.it)

Accordi politici-mafiosi, chiesti i domiciliari per Luigi Cesaro: si attende il "sì" dal Senato

Pertanto, indipendentemente dalla decisione che verrà adottata dal Senato in ordine alla richiesta di autorizzazione all’arresto, si proporrà immediatamente istanza di riesame al Tribunale della Libertà di Napoli» Per questa vicenda tre fratelli del senatore (Aniello, Antimo e Raffaele) sono già a giudizio. (Corriere del Mezzogiorno)

Al forzista gli inquirenti contestano il reato di concorso esterno in associazione camorristica. "Pertanto, - concludono i Furgiuele e Sanseverino - indipendentemente dalla decisione che verrà adottata dal Senato in ordine alla richiesta di autorizzazione all'arresto, intendono immediatamente proporre istanza di riesame al Tribunale 'della libertà' di Napoli" (NapoliToday)

Accordi politici-mafiosi, chiesti i domiciliari per Luigi Cesaro: si attende il “sì” dal Senato. Secondo l’accusa, ci sarebbero stati accordi politico-mafiosi a Sant’Antimo e un presunto “patto di reciproca convenienza” sancito tra il clan camorristico Puca e la famiglia Cesaro. (Teleclubitalia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr