Monitoraggio Iss, Veneto resta giallo. Valle d'Aosta è rossa, la Sardegna in arancione

Monitoraggio Iss, Veneto resta giallo. Valle d'Aosta è rossa, la Sardegna in arancione
Il Giornale di Vicenza INTERNO

Tre regioni hanno un Rt maggiore di 1 e anche se l'incidenza è in diminuzione resta ancora elevata.

VIRUS, LE VARIANTI. In Italia la variante inglese è pari al 91,6% dei casi, mentre quella brasiliana riguarda il 4,5%

ZONA ROSSA A SABAUDIA. Pronta la zona rossa anche per la zona di Bella Farnia, a Sabaudia, in provincia di Latina dove ieri, nel corso di uno screening organizzato dalla Asl, è stata rilevata la positività di 80 cittadini indiani su un totale di 550 tamponi effettuati. (Il Giornale di Vicenza)

Su altri giornali

Si ricordi che la conferma del cambio di colore arriverà solo con la firma dell'ordinanza da parte del Ministro della Salute Quale regione potrebbe passare in zona gialla. Cominciamo col dire che non sono attese grosse novità rispetto alla settimana in corso. (Fanpage.it)

Regole per le zone arancione. Consentititi gli spostamenti tra altre regioni e province per le persone munite di “certificazione verde”. I presidenti di regione potranno intervenire con ordinanze che sospendono la didattica in presenza solo in caso di rischio estremamente elevato di contagio (Wired Italia)

Se le valutazioni fatte dagli esperti saranno confermate da lunedì 3 maggio l’Italia cambia dunque colorazione. (Corriere della Sera)

Quali regioni potrebbero cambiare colore da lunedì 3 maggio dopo il monitoraggio Iss

Anche la Campania potrebbe cambiare colore: attualmente è in zona gialla, ma il peggioramento dell’ultima settimana potrebbe portare a un passaggio in arancione. La mappa dell’Italia dovrebbe cambiare così dopo il monitoraggio settimanale di ministero della Salute e Istituto superiore di sanità . (Corriere della Sera)

Discorso opposto per la Valle d'Aosta, che con l'incidenza settimanale molto alta rischia di passare dalla zona arancione a quella rossa. Infine la Sardegna, unica Regione in zona rossa questa settimana, può sperare di uscire dal lockdown a partire da lunedì prossimo. (IL GIORNO)

Zona rossa. Rischia invece di passare in zoina rossa, e quindi a restrizioni più dure, la Valle d'Aosta, che attualmente ha un'incidenza di contagi pari a 265 ogni 100mila abitanti Zona arancione. Dovrebbero restare in zona arancione Basilicata, Calabria, Sicilia. (Quotidiano.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr