Prato, giovane donna muore in un ingranaggio di una macchina tessile

Prato, giovane donna muore in un ingranaggio di una macchina tessile
Più informazioni:
Sky Tg24 INTERNO

L'incidente. Secondo una prima ricostruzione, la 22enne sarebbe rimasta impigliata nel rullo del macchinario a cui stava lavorando, venendo poi trascinata.

Lo ricordano anche i sindacati Cgil, Cisl e Uil di Prato, che stanno organizzando una "forte azione di mobilitazione" per venerdì prossimo

Ad Oste di Montemurlo una madre di 22 anni è finita dentro l'ingranaggio dell'orditoio al quale stava lavorando. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altre testate

L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale di Legnano per un trauma da schiacciamento: sul posto, precisa l’Areu, sono intervenuti i carabinieri, la polizia locale e i vigili del fuoco con l’elisoccorso (LaPresse) – Grave incidente sul lavoro questa mattina a Busto Arsizio, nel Varesotto, dove un operaio di 49 anni è rimasto schiacciato dal tornio meccanico presso la Ditta Bandera, azienda di estrusione di materie plastiche. (LaPresse)

L’uomo è stato portato in codice rosso all’ospedale di Legnano per un trauma da schiacciamento: sul posto, precisa l’Areu, sono intervenuti i carabinieri, la polizia locale e i vigili del fuoco con l’elisoccorso (LaPresse)

Milano, 5 mag. (LaPresse) – È morto l’operaio di 49 anni schiacciato dal tornio stamattina in un’azienda a Busto Arsizio, nel Varesotto. (LaPresse)

Varese, operaio schiacciato da tornio meccanico a Busto Arsizio: è grave

Secondo O Globo, Folha de Sao Paulo e G1 sarebbero morti tre bambini e due insegnanti. Il governatore Carlos Moises dello Stato di Santa Catarina ha parlato di “notizie devastanti” su Twitter: “La mia solidarietà alle famiglie, alla comunità scolastica e a tutti i residenti” (LaPresse)

Tra Prato e Pistoia è il secondo infortunio mortale in un'azienda tessile quest'anno: il 2 febbraio Sabri Jaballah, 23 anni, aveva perso la vita schiacciato da una pressa a Montale. (Notizie - MSN Italia)

La salute e la sicurezza sul lavoro vanno perseguite tramite una cultura della prevenzione che si crea, innanzitutto, con la formazione e l’informazione. La tragedia di stamani è, dall’inizio dell’anno, il secondo incidente mortale sul lavoro nella nostra provincia. (tvprato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr