La Fed sta correndo un grosso rischio con l'inflazione

Investing.com ECONOMIA

Se è una serie di report sull’occupazione che la Fed vuole, Powell li avrà entro settembre o ottobre.

Questo perché la Fed la rincorrerà, con una politica monetaria molto più aggressiva che si sarebbe potuta evitare se la riduzione fosse iniziata prima

La Fed ha notato molte volte che vorrebbe vedere una serie di solidi report sull’occupazione.

Questo articolo è stato scritto in esclusiva per Investing. (Investing.com)

La notizia riportata su altri giornali

I cambiamenti nella dichiarazione del FOMC di luglio si sono fermati al di sotto del “preavviso” Tuttavia, il FOMC ha anche precisato l’intenzione di continuare a valutare questi progressi “nelle prossime riunioni”. (lamiafinanza)

Nel comunicato della Banca centrale si riconosce che la situazione migliora e quindi si avvicina la discussione sul tapering. Segnale distensivo di Pechino verso i mercati: ancora permesse le quotazioni negli Usa, gli indici rimbalzano. (Manfredonia News)

Powell tuttavia ha precisato che prima di ridurre il ritmo degli acquisti è necessario che le aziende incrementino ancora il numero delle assunzioni. Powell ha aggiunto che probabilmente le obbligazioni ipotecarie saranno ridotte più velocemente rispetto ai titoli di Stato. (Investire.biz)

Bene anche gli altri listini.Wall Street guarda il bicchiere mezzo vuoto e quello mezzo pieno della Federal Reserve. Per gli analisti tutto rimandato a dicembre.Dow Jones in calo, Nasdaq forte a +0,70% grazie ai risultati da record delle big tech (Rai News)

E all’uso strumentale che il virus può giocare in tal senso. E rivendicando la sua scelta con i timori per i rischi che un’eccessiva tolleranza verso tassi ultra-bassi per un periodo infiniti di tempo può comportare. (Il Sussidiario.net)

In Italia sono in programma i CdA sui conti di ben 14 società del Ftse Mib: Amplifon, Azimut, Banca Mediolanum, Enel, ENI (uscita risultati domani), Inwit, Leonardo, Mediobanca, Recordati, Saipem, Snam, Stmicroelectronics, Terna e Unicredit (uscita risultati domani) Il presidente della banca centrale Usa, Jerome Powell, ha nuovamente frenato le speculazioni su un imminente tapering del QE. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr