David Sassoli, Letta: lui era la buona e migliore politica, prenderemo iniziative in suo nome

David Sassoli, Letta: lui era la buona e migliore politica, prenderemo iniziative in suo nome
PPN - Prima Pagina News SALUTE

Siamo stati insieme lungamente, abbiamo messo in campo tanti progetti futuri, c’erano tante idee e tanti discorsi che tengo nel mio cuore"

Questo messaggio che arriva da tanti cittadini italiani ed europei in questo momento deve dirci che la buona politica è possibile".E' quanto ha detto il Segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, uscendo dalla camera ardente per David Sassoli, in Campidoglio a Roma (PPN - Prima Pagina News)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Assicuro a Lei e alla Sua famiglia una grata “prossimità fraterna”, accompagnata dalla preghiera assidua e dalla memoria riconoscente. Nel Signore, Crocifisso e Risorto, Fonte della Vita che non passa. (L'Aquila Blog)

Essa costituisce per tutti noi che abbiamo avuto la gioia di poterlo incontrare, almeno una volta, nella sua lunga carriera di volto schietto e sincero dell’informazione del nostro Paese, un esempio mirabile di come camminare insieme in Europa, nella quale le radici cristiane hanno prodotto semi di umanità, accoglienza e condivisione fraterna, oltre i confini delle nazioni, delle religioni, delle culture e delle razze che la compongono. (h24 notizie)

Nel 2013 e seguenti con spirito di partecipazione senza mai essere presuntuoso, né invadente, ma sicuramente, fortemente volenteroso. La sua battaglia lo aveva coinvolto da alcuni anni: prima una leucemia che era riuscito a superare. (La Piazza di Rimini e Pesaro-Urbino)

Sassoli: von der Leyen e Michel venerdì a Roma per i funerali

La sua vicenda umana e politica ci dice che dobbiamo e possiamo accendere i riflettori sulle numerose persone "sole" che incontriamo, per custodirle, valorizzarle, se possibile trarne dei modelli Anche per David Sassoli non è stato semplice. (Lapilli)

Un gentiluomo" e "punto di riferimento per tanti", "uno dei simboli dell'Italia in Europa", convinto europeista e fautore dei diritti umani e del superamento del "cieco rigorismo" a Bruxelles. Il Senato ha omaggiato il Presidente del Parlamento Europeo e giornalista David Sassoli, morto la notte scorsa a 65 anni. (PPN - Prima Pagina News)

Lo si apprende da fonti Ue (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr