Una mamma si è gettata da un ponte con il figlio in braccio

Una mamma si è gettata da un ponte con il figlio in braccio
Today.it INTERNO

Solo alle 23 il ritrovamento dei corpi di mamma e figlio.

La madre che si è gettata dal ponte con il figlio. Tutto è successo nella tarda serata di ieri 20 febbraio quando una donna 31enne di Fanzolo di Vedelago si è gettata dall'arcata di un ponte sul Piave in località Pederobba.

A lanciare l'allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio, vedendo l'auto della 31enne, una Lancia Y, ferma in sosta lungo il ponte. (Today.it)

Su altri giornali

Trovato dai soccorritori ancora vivo vicino al corpo della donna, è stato portato all'ospedale di Treviso: è in condizioni disperate. Un salto nel vuoto dal ponte di Vidor, nel trevigiano, con in braccio il figlio di un anno e mezzo. (Sky Tg24 )

Come scrivono nella loro lettera d’intenti «il nostro impegno sarà focalizzato anche sulla realizzazione di azioni di sensibilizzazione concrete. Gli alunni, coordinati dal professor Spiazzi e dalla professoressa Da Gai, non si limiteranno però solo a “studiare” sul piano astratto, anzi. (la tribuna di Treviso)

È mancato dopo breve malattia Cornelio Soligon, cicloamatore della società ciclistica “Santa Lucia Bariviera”. Il funerale si è celebrato ieri mattina a Santa Lucia (la tribuna di Treviso)

Diritti umani Osservatorio degli studenti del Marconi

Il fatto è avvenuto a via Città di Boves, frazione di Castello di Godego, nel trevigiano. Unica angoscia dell’uomo, trapela dalla fitta cortina di riservatezza calata sulla vicenda, era lo stato di salute del piccolo Massimiliano: aveva difficoltà di linguaggio ed Egidio temeva che potesse trattarsi di una patologia grave. (Corriere della Sera)

Non importa se, ancora per qualche mese, dovremo tenere la mascherina o evitare di stringerci la mano, ormai ci siamo abituati. In quel momento ho detto alla mia squadra che Treviso sarebbe dovuta diventare un “cantiere”. (La Tribuna di Treviso)

Poi sono andati via senza in apparenza lasciare traccia. I ladri sono riusciti ad entrare nell’abitazione della coppia di magistrati, nel pomeriggio, in pieno giorno, approfittando della momentanea assenza da casa della coppia. (La Tribuna di Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr