Borsa: Europa tonica attende la Fed, Stoxx 600 +1,6%

Tiscali.it ECONOMIA

In rialzo Londra (+1,5%), Parigi (+1,6%), Francoforte (+1,8%), Madrid (+1,8%).

Le previsioni sono di una accelerazione sul fronte della politica monetaria, con un aumento dei tassi d'interesse già a partire da marzo.

A Londra il prezzo scende del 5,9% a 212 penny per Mmbtu.

- MILANO, 26 GEN - Le Borse europee si mostrano toniche in attesa della riunione della Fed.

Sul fronte valutario l'euro sul dollaro è in calo a 1,1285 a Londra

(Tiscali.it)

La notizia riportata su altre testate

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Claudia Cristoferi, luca. I titoli legati ai viaggi sono impostati per la migliore giornata da novembre 2020 e guidano i guadagni insieme ai titoli minerari. (Investing.com)

Sul fronte dei cambi, l'euro vale 1,1290 dollari (ieri in chiusura a 1,128 dollari). Resta alta la preoccupazione per la situazione in Ucraina, con la tensione alle stelle tra Usa e Russia. (Borsa Italiana)

Sempre giovedì, in Spagna, annuncerà i suoi risultati economici Banca Sabadell; e venerdì lo farà Banca Caixa Il IBEX 35 è rimbalzato forte (+1,66%, fino a 8.620 punti), per la quale ha chiuso il secondo giorno consecutivo in rialzo. (Stop&Go)

L’istituto è atteso confermare il costo del denaro, ma potrebbero giungere spunti interessanti sull’evoluzione dei rialzi dei tassi nel 2022. Sempre in tema di banche centrali, oggi è attesa anche la decisione di politica monetaria della Bank of Canada, che dovrebbe mantenere i tassi stabili allo 0,25%. (Yahoo Finanza)

La vicinanza dell'Amministrazione comunale giunga anche al dirigente, agli insegnanti e a tutto il personale in servizio nei due plessi scolastici” Non si esclude che vi possa essere un collegamento tra le due incursioni. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Il mercato scommette, e di conseguenza già in parte sconta, un contenuto rialzo dei tassi a marzo e una graduale riduzione degli acquisti di bond da parte della banca centrale americana. Milano è in crescita del 2,36% con un listino principale sostenuto da Iveco (+4,56%), Bper (+4,5%) Stellantis (+4,46%) e Tenaris (+4,37%) mentre fuori dal paniere dei big si mettono in luce Tod's (+13,5%) dopo i conti e Maire Tecnimont (+4,37%) per il contratto da 1,1 miliardi con Rosneft. (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr