Rapina choc nel ristorante: fucili in faccia ai bimbi per derubare i clienti - L'Unione Sarda.it

Rapina choc nel ristorante: fucili in faccia ai bimbi per derubare i clienti - L'Unione Sarda.it
L'Unione Sarda.it INTERNO

Noi esprimiamo totale solidarietà al ristoratore e alle vittime di questa aggressione criminale ignobile avvenuta davanti a bambini e famiglie realizzata da mostri senza scrupoli.

I carabinieri stanno svolgendo le indagini: hanno ascoltato le persone presenti ed i titolari del locale, oltre ad acquisire le immagini.

Sono le immagini choc registrate dalle telecamere di sorveglianza del ristorante, pubblicate su Facebook dal consigliere regionale campano Francesco Emilio Borrelli, che parla di vicenda “inquietante”. (L'Unione Sarda.it)

Ne parlano anche altri media

Come è possibile vedere dalle immagini, i due criminali non si sono fatti scrupolo di puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito seduti a tavola per cenare. L’uomo si sfila l’orologio per darlo a uno dei due rapinatori, mentre l’altro bandito punta il fucile sul collo di un signore che siede tra due bambini. (leggo.it)

Alcune fasi della rapina sono state catturate dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale e sono state diffuse da Internapoli e Nanotv. La rapina è avvenuta nella serata di sabato all’interno di un ristorante dove erano presenti diverse famiglie con bambini al seguito. (Open)

Uno dei due rapinatori entra per primo con il fucile a pompa mentre il secondo entra qualche attimo dopo impugnando il kalashnikov Le telecamere hanno ripreso tutto da due angolazioni diverse, che mostrano l'ingresso dei rapinatori mentre i clienti erano al tavolo a mangiare. (ilGiornale.it)

Napoli, rapinatori puntano fucili in faccia ai bambini in pizzeria

Erano armati con kalashnikov e non hanno esitato a puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito. I due rapinatori non si sono fatti scrupolo di puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito per farsi dare quanto in loro possesso. (Cronache della Campania)

E' giunto il momento di mettere in campo tutte le risorse possibili per fronteggiare la criminalità in città e in provincia Come è possibile vedere dalle immagini, i due criminali non si sono fatti scrupolo di puntare le armi nei confronti delle famiglie presenti con bambini al seguito seduti a tavola per cenare. (StabiaChannel.it)

Uno armato di un fucile, l’altro sembra di mitraglietta, le armi puntate anche contro un genitore che teneva in braccio due bambini e un altro seduto ad un tavolo col figlio al suo fianco. E’ successo sabato scorso in provincia, a Casavatore. (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr