Altra stretta della Fed: tassi al 3,25%

Altra stretta della Fed: tassi al 3,25%
Avvenire ECONOMIA

Reuters COMMENTA E CONDIVIDI Con un altro rialzo da 75 centesimi, la Federal Reserve ha portato il costo del denaro negli Stati Uniti in un intervallo tra il 3% e il 3,25%, il livello più alto dal febbraio del 2008. L’esito della riunione del Federal Open Market Committee, il comitato della banca centrale americana, ha confermato le previsioni degli analisti, anche se c’era chi si aspettava un aumento dei tassi di un intero punto percentuale. (Avvenire)

Su altre testate

Siamo al terzo aumento da 75 punti base – e al quinto in generale – effettuato quest’anno sui rialzi dei tassi. La Banca centrale degli Stati Uniti d’America, la Federal Reserve (Fed) ha aumentato i tassi di interesse dello 0,75% portando così il costo del denaro tra il 3 e il 3,25%, ai massimi dal 2008. (Open)

beni industriali Pinduoduo Inc Spon Each Rep (Borsa Italiana)

Dalle parole di Powell e dalla tabella che riassume le proiezioni sui tassi degli esponenti del Fomc – il braccio di politica monetaria della Fed – è emerso che i tassi Usa dovranno essere alzati ancora in modo significativo, affinché l’inflazione degli Stati Uniti si sfiammi e torni al 2%. (Borse.it)

Meeting delle Etichette Indipendenti: MEI 2022

E se Wall Street non è crollata, questo è il motivo. (Money.it)

Autore: Askanews (idealista.it/news)

La mostra, visitabile fino al 2 ottobre, è curata dall’Archivio Crepax e dai tre figli dell’artista, Antonio, Caterina e Giacomo Meeting delle Etichette Indipendenti: MEI 202230. 1 E 2 ottobre a Faenza (Ravenna): tre giorni di concerti, forum, convegni, fiere e mostre nelle principali piazze della città. (Sardegna Reporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr