Tor des Géants, aumenta il vantaggio di Russi ma Collé non molla

Tor des Géants, aumenta il vantaggio di Russi ma Collé non molla
AostaSera SPORT

La prima notte al Tor des Géants regala sempre grandi sorprese e anche quest’anno i colpi di scena non sono mancati.

Day 2: il tentativo di fuga di Russi. Continua il duello a distanza tra l’attuale leader del Tor des Géants, lo svizzero Jonas Russi, e il suo inseguitore, vale a dire l’idolo di casa, il valdostano Franco Collé.

La fuga è andata a vuoto, la rimonta è completa: Franco Collé ha ripreso Jonas Russi e ora viaggiano di nuovo insieme verso il traguardo di Courmayeur (AostaSera)

La notizia riportata su altri giornali

I due hanno condiviso il sentiero per 24 ore, fino all’allungo decisivo piazzato dal valdostano ieri sera. Sono partiti ieri sera da Gressoney, invece, i 250 del Tot Dret, la “breve” da 130 chilometri di cui in serata sono attesi i primi arrivi (La Repubblica)

Il suo arrivo a Courmayeur è stato coronato, come da tradizione, da un salto e dall’entusiasmo del pubblico presente. Dopo l’impresa di Luca Picinali, la serata di mercoledì 15 settembre regala un’altra emozione ai tifosi bergamaschi e agli appassionati del Tor des Géants: Oliviero Bosatelli ha chiuso la sua quinta partecipazione consecutiva al trail di 330 km che si svolge in Valle d’Aosta, in settima posizione. (Valseriana News)

Davanti a lei solo l’imbattibile spagnola Silvia Trigueros Garrote (già vincitrice nel 2018 e nel 2019) che ha tagliato il traguardo alle 3:57. Bergamo gioisce al Tor des Géants, non solo per le imprese maschili dei gandinesi Picinali e Bosatelli, ma anche per lo splendido secondo posto di Melissa Paganelli. (Valseriana News)

Tot Dret: 130 km in massimo 44 ore, da Gressoney partiti 262 trailer

Dopo le vittorie del 2016 e del 2019, il vigile del fuoco di Gandino, ha affrontato quest’edizione senza certezze visto un problema ai piedi che lo accompagna da tempo e che non gli ha permesso di prepararsi a dovere. (Valseriana News)

Il 43enne campione valdostano mette per la terza volta il suo sigillo sul classico appuntamento endurance di fine estate. Non è la prima volta tra l'altro che Collé e Russi fanno gara. di coppia. (Sport Mediaset)

Sono i concorrenti del Tot Dret: 130 km da percorrere nel tempo massimo di 44 ore. Tot Dret: 130 km in massimo 44 ore, da Gressoney partiti 262 trailer. Da Gressoney-Saint-Jean è partita questa sera, 14 settembre, la terza gara della settimana del Tor, il Tot Dret. (gazzettamatin.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr