Germania, Scholz vicino alla quadra per il governo: Baerbock agli Esteri, il liberale Lindner ai conti

Germania, Scholz vicino alla quadra per il governo: Baerbock agli Esteri, il liberale Lindner ai conti
Corriere della Sera ESTERI

Infine, la Salute, incarico diventato strategico con la pandemia e che dovrebbe andare a Michael Theurer, deputato e leader della Fdp nel Baden-Württemberg.

Con il negoziato tra socialdemocratici, Verdi e liberali ormai prossimo alla conclusione, prende forma la cosiddetta coalizione del semaforo, giallo-rosso-verde.

L’atmosfera sembra di grande concordia: «Cresce insieme quello che abbiamo in comune», ha detto Scholz citando Willy Brandt

Sarà Annalena Baerbock a guidare la diplomazia tedesca, nel prossimo governo guidato da Olaf Scholz. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Dall’altra parte, come partito di governo dovranno cedere ad alcuni compromessi e ammainare qualche vessillo del loro programma economico. Era stata la stessa cancelliera del resto ad avviare il passaggio, presentandolo ufficialmente alle riunioni fra i ‘grandi’ della terra. (Startmag Web magazine)

a Germania avrà un accordo di coalizione 59 giorni dopo le elezioni generali del 26 settembre, che hanno visto prevalere la Spd con il 25,7% delle preferenze. I negoziati veri e propri, ufficiali, hanno preso il via il 21 ottobre: l'accordo preso sin dall'inizio era quello di un'estrema confidenzialità negli incontri. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Chi teorizzò l’uscita della Grecia dall’euro trovò in Lindner la sponda politica di cui aveva bisogno, anche se senza fortuna. Per il suo stesso bene, a Lindner dovrebbe essere risparmiato l’impossibile compito di dover applicare la sua agenda di bilancio all’attuale situazione finanziaria odierna”. (L'HuffPost)

Clima: Mef, Italia aderisce a coalizione progetti e investimenti green

Mentre il vice di Scholz, il verde Robert Habeck (i nomi non sono ufficiali, li ha fatti trapelare la stampa) avrà una delega nuova che unisce Economia e Clima. Tanto che ieri hanno rifiutato compatti il lockdown proposto da Angela Merkel, che li aveva convocati per imporlo subito nel pieno di un’emergenza Covid ormai fuori controllo. (Quotidiano.net)

A questo proposito sarà sbloccato un miliardo di euro per i bonus ai parasanitari in Germania, particolarmente provati dalla crisi pandemica. L’ufficialità è arrivata dal leader del centrosinistra Olaf Scholz che ha confermato la creazione del nuovo esecutivo composto da socialdemocratici (Spd), Verdi e liberali (Fdp). (La Stampa)

Lo rende noto il ministero dell’Economia facendo presente che si stratta di iniziative in linea con l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, e nell’ambito della transizione ecologica in grado di garantire un percorso graduale e ordinato per i cittadini, le imprese e l’occupazione. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr